Topolino: tutte le novità del numero 3411

Tutte le novità sul numero di Topolino in edicola da mercoledì 7 aprile

Abbandoniamo il magico mondo orientale dei manga, per spostarci in terra nostrana e parliamo dell'ultimo numero, il 3411, di Topolino!

Ogni settimana Topolino porta nelle case dei suoi lettori scoperte, idee e personaggi indimenticabili. Con il numero 3411, che ricordiamo sarà disponibile in tutte le edicole a partire da mercoledì 7 aprile, è ancora più speciale visto che raccoglie una serie di elementi che lo renderanno davvero unico:

tre grandi firme, storie avvincenti e inoltre il primo pezzo di una nuova collezione di statuette dorate, completamente dedicata ai nipoti più famosi del mondo del fumetto: Qui, Quo e Qua.

Ma andiamo con ordine:

Le tre grandi firme di Topolino n.3411

Silvia Ziche, una delle autrici più amate dai lettori di Topolino (e non solo) che ha dato vita ai più divertenti e moderni personaggi femminili dei fumetti, torna con la storia: "La Banda Bassotti e il furto quasi perfetto", una storia riginale con un personaggio inedito che darà filo da torcere allo Zione: Belinda Bassotta, brillante cugina della banda di lestofanti più famosa di Paperopoli, pronta a stupire tutti con i suoi “effetti speciali”!

Come racconta Silvia Ziche:

«Belinda è simpatica, determinata tanto quanto Amelia (che è uno dei miei personaggi preferiti), usa la tecnologia in maniera delirante, è creativa, sfrutta tutti i mezzi pur di raggiungere i suoi scopi ed è armata di un incrollabile ottimismo: lei ha sempre un piano di riserva.

È un personaggio molto malleabile, potrebbe spostarsi in tanti ambiti diversi senza mai essere fuori luogo. E poi è molto abile a sparigliare la routine della Banda Bassotti!».

Torna in questo numero anche Mattia Surroz: l’artista valdostano disegna la divertente avventura "Paperino e la Poltrona dei Poltroni".

Inoltre ci sarà il grand debutto del disegnatore Cristian Canfailla che, insieme allo sceneggiatore storico Rudy Salvagnini, firma la storia "Pippo e la Tettoia Indispensabile".

Di seguito vi lasciamo alla copertina di questo numero:

Topolino 3411 cover volume settimanale 7 aprile

Le novità non finisco di certo qui però! Sul n.3411 infatti, torna anche la serie Area 15, con il primo teaser del nuovo capitolo delle storie che vedono Qui, Quo Qua e i loro amici Ray, Vanessa e Giggs alle prese con le loro passioni più grandi - dallo sport ai videogiochi, passando per musica, serie tv e comics – e con i problemi di tutti i giorni, come la scuola, le amicizie, i primi batticuori.

La Combo Perfetta, sceneggiata e disegnata da Claudio



Sciarrone, è il nuovo ciclo di storie di Area 15 che, a partire dalla special preview a fumetti pubblicata su questo numero, si svilupperà lungo le prossime 5 uscite di Topolino!

Per scoprire come tutto è iniziato, da giovedì 22 aprile in edicola, fumetteria e su Panini.it è disponibile Area 15, il nuovo volume cartonato della collana Topolino Extra che raccoglie le prime 5 storie di questa serie, arricchito da un corposo apparato redazionale in cui il direttore Alex Bertani e gli autori Roberto Gagnor e Claudio Sciarrone raccontano la genesi della storia e le particolarità della lavorazione.

Tante anche le pagine dei contenuti “extra”, fra cui il “dietro le quinte” della cover inedita realizzata da Sciarrone e i suoi interventi di colore per questa edizione definitiva.

Topolino Extra: Area 15 uscita 7 aprile

 

Le statuette di Qui, Quo e Qua

Qui, Quo e Qua sono anche i protagonisti della collezione di statuette Gold dedicate allo sport che saranno in allegato al magazine per tre settimane, a partire proprio dal numero 3411 con Qui in versione calciatore. Toccherà poi a Quo insieme al suo skateboard, con Topolino 3412, e a Qua intento a giocare a football americano, disponibile dal 21 aprile con Topolino 3413.

Una proposta come sempre ricca, che rende Topolino un magazine unico e inimitabile. L’appuntamento è ogni mercoledì in edicola, fumetteria e su Panini.it a partire da mercoledì 7 aprile. Topolino c’è!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *