Top 5 sigle cantate da Cristina D’Avena e Giorgio Vanni

La classifica musicale dedicata alle sigle cantate da Giorgio Vanni e Cristina D'Avena

Si ritorna a parlare di musica e di sigla italiane con la Top 5 sigle cantate da Cristina D'Avena e Giorgio Vanni.

In questo articolo andremo a vedere le migliori cinque canzone cantate dagli ormai famosissimi cantanti italiani che durante tutta la nostra gioventù ci hanno accompagnato nei pomeriggi di Bim Bum Bam e non solo.

Prima di iniziare, come sempre ricordiamo che sul nostro sito potete leggere altre classifiche, come ad esempio:

Partiamo subito con l'ultima posizione, dove troviamo:

5. Roba da gatti (Kuro-chan)

Cyborg Kuro-chan, questo il titolo originale, nasce come manga di genere Kodomo creato da Naoki Yokouchi che è stato pubblicato dal 1998 al 2022 dalla casa editrice Kōdansha.

L'adattamento animato, conta un totale di 66 episodi ed è arrivato nel nostro paese con il titolo di Roba da gatti. Di seguito ecco la trama:

Kuro è un gatto che viene rapito dal Dr. Go, uno scienziato pazzo con l'intenzione di conquistare il mondo con l'aiuto del suo esercito di gatti robot.

Viene quindi trasformato in un cyborg ed assume la capacità di parlare e pensare; riesce a fuggire dal laboratorio del suo creatore per tornare dalla coppia di anziani con cui vive e con un costume si traveste in modo da avere il suo precedente aspetto di gatto nero a fin di non provocare sospetti circa la sua nuova natura.

Il Dr. Go non è affatto intenzionato a lasciar perdere il suo losco piano di conquista e farà di tutto per sconfiggerlo!

Kuro, nonostante la sua "nuova vita", continua a vivere dai suoi anziani padroni, fingendo di essere sempre lo stesso gattino di prima.

4. What a mess Slump e Arale

L'inventore Senbee Norimaki è solito creare invenzioni alquanto bizzarre, tra cui Arale, un robot dalle sembianze di una bambina, estremamente ingenua ma dotata di una forza inaudita.

Dal momento che Senbee decide di tenere nascosto il fatto che Arale sia un robot, presentandola addirittura come sua sorella, l'atteggiamento svampito della robottina, mista alla sua forza sovrumana, creerà situazioni alquanto comiche e di scompiglio tra gli abitanti del villaggio Pinguino.

3. Holly e Benji forever (Capitan Tsubasa)

Medaglia di bronzo della Top 5 sigle cantate da Cristina D'Avena e Giorgio Vanni

La prima parte dell'opera rinarra nuovamente tutta la prima saga del manga, dal campionato delle elementari alla coppa del mondo giovanile in Francia. La seconda parte invece adatta la prima parte del manga Road to 2002.

Road to 2002 inizia poco tempo dopo la conclusione del World Youth, dove l'ottima prestazione del Giappone ha fatto salire alla ribalta alcuni dei suoi giocatori più rappresentativi: Tsubasa Oozora ha deciso di lasciare il Brasile per mettere alla prova la sua abilità sul palcoscenico più agguerrito del mondo: l'Europa.

Dopo aver girato diverse nazioni e visitato diversi stadi, giunge infine al Camp Nou. È amore a prima vista, così Tsubasa decide di andare a giocare nel Barcellona.

Nel frattempo, Wakabayashi è passato nella prima squadra dell'Amburgo e deve vedersela col fortissimo Bayern Monaco in cui militano il coreano Shunko Sho, lo svedese Stephan Levin e il tedesco Karl-Heinz Schneider.

2. One Piece - Tutti all'arrembaggio

Al secondo posto del posto invece, la prima storica sigla di One Piece!



1. Rossana (Kodomo no omocha)

Al primo posto della nostra Top 5 sigle cantate da Cristina D'Avena e Giorgio Vanni troviamo quella di Kodomo no Omocha, titolo originale del più famoso Rossana.

Rossana (Sana per gli amici), figlia di una famosa scrittrice pluripremiata, è una ragazza di una undici anni che frequenta le scuole elementari a Tokyo ed è anche una famosa Idol, stella del programma televisivo Evviva l'allegria.

A scuola non manca di far valere le sue idee e mostrare a tutti la sua energia, scontrandosi tutti i giorni con i suoi compagni di scuola maschi: dei bulli che prendono di mira non solo le compagne di Sana ma anche la loro insegnante.

A guidare i bulli della classe è Heric, un ragazzo che nemmeno gli insegnanti sembrano poter gestire. Un giorno con l'aiuto del suo agente, Robby, Sana decide di riportare la calma in classe, minacciando Heric di mostrare a tutti una fotografia che lo ritrae in una situazione compromettente.

Con il passare del tempo, tra Sana ed Heric nasce una buona amicizia e la nostra protagonista scopre il difficile passato del ragazzo e la situazione familiare attuale che è costretto a vivere. Anche Sana però, scoprirà un segreto del suo passato, che ben presto verrà rivelato a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.