Top 10 serie animate degli anni ’80

In questa nuova classifica, che potremmo definire old-school andremo a catalogare una Top 10 serie animate degli anni '80

Eccoci tornati con una nuova classifica settimanale, questa volta andremo a stilare una classifica dedicati ai più bei anime trasmessi in Italia negli anni '70, '80, '90 e 2000.

Per 4 settimane, una volta a settimana, vedremo quali sono le migliori serie animate per ogni anno. Dopo aver avuto modo di stilare la  sarà Top 10 serie animate degli anni 70, questa volta passeremo alla Top 10 serie animate degli anni 80.

Prima di iniziare, come sempre vi ricordiamo che attraverso i link sottostanti è possibile dare un'occhiata alle altre Top presenti sul sito:

10 - Ransie la strega

All'ultimo posto della Top 10 serie animate degli anni '80 troviamo Rensie la strega, titolo italiano dell'originale Tokimeki Tunaito.

Ransie Lupescu (Ranze Etō), una studentessa delle medie, apparentemente normale, che in realtà nasconde un grande segreto: è la figlia di un vampiro di nome Boris (Mori), scrittore di dubbio successo, e di una lupa mannara, l'aggressiva Shiira.

Tutta la famiglia di Ransie proviene infatti da un universo sconosciuto ai terrestri, chiamato Mondo Magico (noto in Italia come "Regno Supremo" o "Inferno"), nel quale vivono appunto mostri e figure fiabesco mitologiche di ogni genere dotate di poteri soprannaturali.

Ransie ha come peculiarità fra le sue doti soprannaturali quella di assumere le sembianze delle vittime di un suo morso, lasciando lo sfortunato in stato incosciente, il tutto fino a quando Ransie non starnutisce riassumendo così il suo aspetto originario e facendo riprendere conoscenza al malcapitato di turno che tende a non ricordarsi di nulla.

9 - Lamù

Per qualche ragione, Ataru Moroboshi finisce per richiamare continuamente su di sé ogni sorta di sventura.

Un giorno, degli alieni dalle sembianze di oni giungono sulla Terra per conquistarla, offrendo però ai terrestri una possibilità di salvezza: se uno di loro, scelto in maniera casuale, riuscirà a toccare entro dieci giorni le corna della giovane e affascinante Lamù, figlia del capo degli oni, il pianeta sarà salvo!

Manco a dirlo, a essere scelto per partecipare alla gara sarà proprio Ataru, il cui destino compirà un ulteriore balzo verso la sfortuna…

8 - Pollyanna

Pollyanna Whittier, bambina di undici anni figlia di un pastore anglicano, rimane orfana di entrambi i genitori e per questo va a vivere dalla zia Polly, una donna molto rigida e austera che accetta di prendere la bambina solo per rispettare i suoi doveri. Pollyanna non è affatto dispiaciuta per il carattere della zia.

Anzi, grazie alla sua personalità felice di natura, alimentata da un'educazione intelligente, riesce ad amare tutti, e a rendere contenta anche la zia Polly, con "il gioco della felicità", che consiste nel trovare qualcosa di positivo in qualsiasi situazione.

Pollyanna conquista ben presto il cuore di quasi tutto il paese e per questo tutti saranno molto dispiaciuti quando le capiterà un incidente che le farà perdere l'uso delle gambe. Pollyanna viene mandata in un ospedale con la speranza di essere guarita e attraverso delle lettere informa la zia del miglioramento avvenuto nel tempo.

7 - C'era una volta... Pollon

Tanto tanto tanto tempo fa, quando i miti e le leggende erano il pane quotidiano, sul monte Olimpo vivevano gli dei. Pollon, figlia del dio del sole Apollo, è una bambina pestifera che non ha ancora deciso che dea diventare da grande e cerca di trovare la sua strada aiutando le altre divinità.

Insieme a Eros, impacciato e bruttino dio dell'amore, Pollon ne combinerà di tutti i colori, sconvolgendo e scombinando i miti dell'Antica Grecia.

6 - Kiss me Licia

Licia (Yaeko Mitamura), è una ragazza che frequenta l'università (liceo nell'anime) che lavora nel locale gestito dal padre Marrabbio (Shige-san): l'okonomiyaki-ya.

Durante un acquazzone Licia incontra Andrea (Hashizo Kato), un bambino che frequenta l'asilo, scappato di casa insieme al suo gatto Giuliano, e si prende cura di loro. Poco dopo, mentre cammina per strada, si scontra con Mirko (Go Kato), che altri non è che il fratello maggiore del piccolo Andrea; Mirko è anche il leader e cantante del gruppo Bee Hive.

Dopo un primo momento di "fastidio", tra Licia e Mirko nasce un'amicizia che è destinata a trasformarsi in un travolgente amore! Le cose però non sono semplici, visto che la ragazza ha una storia d'amore con il tastierista del gruppo di Mirko: Satomi Okawa; tanto che tra i due sorgerà una grande rivalità che comprometterà il successo dei Bee Hive.

A complicare di più la situazione arriveranno anche le amiche di Licia, Manuela (Isuzu Fujita) e Marika (Meiko Kajiwara) innamorate rispettivamente di Mirko e di Satomi!

5 - Occhi di Gatto

Le protagoniste della storia sono le tre sorelle Hitomi, Rui e Ai che gestiscono insieme il cafè “Cat’s Eye”. Il bar però è solamente una copertura perché tutte e tre sono una celebre banda specializzata nel furto di opere d’arte.

I loro furti non sono però dovuti al semplice ricavo di denaro: rubano solamente opere appartenute a Michael Heinz, un famoso artista degli anni ’40 scomparso tempo fa e che è il padre delle tre sorelle. Il loro obiettivo è quello di ricostruire la collezione del padre che era stata loro sottratta dai nazisti.

L’investigatore della polizia incaricato di fermare il trio è 



Toshio Utsumi, il fidanzato di Hitomi, che non sospetta minimamente delle tre sorelle! Il rapporto tra i due procura alla banda di “Occhi di gatto” vantaggi e complicazioni: Hitomi riesce a estorcere a Toshio informazioni riservate, grazie alle quali la banda riesce quasi sempre a farla franca, fuggendo con la refurtiva.

Riusciranno nel loro intento di riunire tutte le opere d’arte appartenute al padre?

4 -  City Hunter

Ryo Saeba insieme al suo socio Hideyuki creano l’agenzia “City Hunter” con lo scopo di aiutare le persone contro quei criminali che non possono essere fermati dalla polizia e dalla legge.

Solitamente ingaggiato come guardia del corpo o investigatore privato, Ryo è imbattibile sia nel corpo a corpo che nell'utilizzo delle armi da fuoco ma ha un difetto… è incapace di trattenersi davanti ad una bella donna!

Fortunatamente a fermare i suoi impulsi ci sarà Kaori, arrivata all’agenzia dopo la morte del fratello, che lo rimetterà sempre in riga quando non si saprà comportare come un gentiluomo!

3 - Ken il guerriero

La devastazione causata dalle guerre nucleari e la furia del malvagio Sauzer, Sacro Imperatore della Scuola di Nanto, hanno costretto i sopravvissuti a trovare rifugio in lande aspre e desolate con la speranza che, un giorno, un salvatore riesca a riportare la pace nel mondo.

A proteggere gli indifesi c'è Kenshiro, erede della millenaria tecnica di combattimento della Divina Scuola di Hokuto...

2 - I Cavalieri dello zodiaco

Siamo ormai giunti sul podio di questa Top 10 serie animate degli anni 80e come terzo posto non potevamo non mettere I cavalieri dello zodiaco.

La trama dell'opera si divide in tre saghe chiamate rispettivamente The SanctuaryThe Poseidon e The Hades.

Nella prima saga i cinque giovani protagonisti devono aiutare la giovane reincarnazione di Atena (Saori Kido) a riconquistare il suo Santuario, base operativa dell'ordine dei Saint:

tredici anni prima il legittimo Grande Sacerdote della dea (Sion dell'Ariete) venne ucciso e rimpiazzato dal Saint dei Gemelli (Saga), il quale poi cercò anche di uccidere la neonata in cui la divinità si era appena reincarnata per potere in seguito dominare il mondo.

Gli avversari di questa prima parte nemici di questa prima parte sono i Black Saint guidati da Ikki (inizialmente avverso agli altri protagonisti), e successivamente i Silver Saint e i Gold Saint (ignari della corruzione del Grande Sacerdote) agli ordini del Saint dei Gemelli.

Nella seconda saga i cinque Saint e Atena devono invece combattere contro il dio del mare Poseidone e i suoi guerrieri Marine, intenzionati a purificare la Terra da un'umanità corrotta attraverso un nuovo Diluvio Universale.

La terza saga vede invece la battaglia di Atena e dei suoi guerrieri contro il dio dell'oltretomba Hades (presentato come vero nemico della dea) che, come Poseidone, vuole sterminare l'umanità (attraverso però un'eclisse di sole eterna che farebbe piombare l'intero pianeta in un'era glaciale eterna), aiutato dai suoi guerrieri infernali, i cento otto Specter.

L'opera grazie al suo elevato successo, ha ottenuto diverse stagioni e opere animate, una di queste è visibile sulla piattaforma di streaming Netflix

1 - Dragon Ball

Finalmente al primo posto, e chi non poteva conquistare a mani basse il primo posto di questa Top 10 serie animate degli anni 80 se non Dragon Ball?

Son Goku è un bambino prodigio dalla coda di scimmia e dalla forza smisurata che, un giorno, incontra una ragazza di nome Bulma.

Quest’ultima è alla ricerca delle sette sfere del drago: potenti oggetti magici che se riuniti, evocano un enorme drago capace di esaudire qualsiasi desiderio. Goku viene convinto da Bulma e i due partono per un lungo viaggio alla ricerca delle sfere.

Durante tutto il viaggio, i due vivranno mille avventure e Goku avrà l’occasione di allenarsi presso il Maestro Muten e migliorarsi sempre di più, fino a partecipare al cosiddetto Torneo Tenkaichi. Nel corso della sua crescita, il ragazzo affronterà varie minacce fino a diventare il combattente più forte della Terra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *