Top 10 migliori Ending negli anime

Una classifica dedicata alle dieci miglior sigle di chiusura

Eccoci ritornati in questo inizio settimana con una delle nostre classifiche! Questo martedì andremo a vedere la Top 10 migliori Ending negli anime!

Dopo che alcune settimane fa abbiamo proposto la classifica delle 10 migliori Opening (sigla di apertura) ci sembrava doveroso creare quella incentrata sulle sigle di chiusura. Ovviamente, sappiamo benissimo che c'è una grandissima scelta e non escludiamo il ritorno di questa Top in un prossimo futuro!

Prima di iniziare, come sempre vi ricordiamo che potete trovare sul nostro sito altre Top, come ad esempio:

Ma bando alle ciance e partiamo subito con l'ultima posizione, dove troviamo:

10 – Black Clover Ed 1

"Aoi Hono" cantata da Itowokashi

Ambientato in un mondo fantasy dove gli umani riescono ad usare la magia, grazie anche all'utilizzo dei grimori, seguiamo le vicende dei due protagonisti: Asta e Yuno, due ragazzi orfani, il primo nato senza alcun tipo di abilità magica, mentre il secondo, dotato di una grande forza magica legata al vento.

Cresciuti insieme all'orfanotrofio, sono rivali sin dalla piccola età e hanno deciso di competere per il titolo di Imperatore Magico, la più alta carica del regno di Clover. Alla cerimonia per ottenere il proprio grimorio però, solo Yuno ne riceve uno. Asta scappa via, e nel raggiungerlo, Yuno viene attacco da un cavaliere magico.

Con l'amico in difficoltà, Asta risveglia il suo potere: il grimorio a cinque petali, che rappresenta il demone!

9 – Seishun Buta Yarō (Ending 1)

"Fukashigi no Carte" interpretata da Bunny Girl (il cast della serie)

Sakuta Azusagawa è un ragazzo delle superiori che se ne sta per conto suo e ha solo due amici, tutti lo evitano perché girano su di lui strane voci: pare che alle medie abbia mandato all'ospedale dei ragazzi.

Un giorno, nel bel mezzo di un'affollata biblioteca del centro, si imbatte in una ragazza vestita da coniglietta e la stranezza sta nel fatto che solo lui può vederla, agli occhi degli altri lei è invisibile! La ragazza è Mai Sakurajima, una sua senpai che è anche un'attrice professionista, nota sin dalla prima infanzia, ma attualmente in pausa dal suo lavoro.

Sakuta vuole scoprire i segreti di Mai, ma anche lei è interessata all'incidente delle medie e allo strano fenomeno legato alla sorellina neet di Sakuta.

8 – Yuri!! on Ice

"History Maker" cantata da Dean Fujioka

L’anime vede come protagonista Yuri Katsuki, un pattinatore di 23 anni, che dopo la sua ennesima sconfitta a un campionato mondiale, decide di tornare in Giappone dalla sua famiglia e di prendersi un periodo di pausa dallo sport.

L’idolo di Yuri è Vicktor, un pattinatore poco più grande di lui, vincitore di numerose medaglie. Tornato a casa, si reca dal suo amico d’infanzia Yuko (che possiede una pista di pattinaggio) e qui esegue in maniera perfetta la coreografia di Viktor.

Yuko lo filma in segreto e il video diventa virale, arrivando persino nelle mani di Viktor che, mentre si fa un bagno nelle terme locali, propone a Yuri di diventare il suo allenatore.

7 – Dororo ed1

"Sayonara Gokko" cantata da



Amazarashi

Dororo è ambientato durante il periodo Sengoku e vediamo come protagonisti Hyakkimaru, giovane samurai che combatte e distrugge tutti i demoni che gli si parano davanti, insieme al suo compagno di viaggio Dororo, un giovane ladruncolo che lo accompagna per tutto il viaggio.

Il nome Hyakkimaru significa letteralmente “piccolo mostro” e venne chiamato così perché alla sua nascita, il padre (che era un nobile) fece un accordo con 48 demoni, e gli chiese di prendersi tutto quello che volevano in cambio di una provincia prospera, senza alcun problema nei raccolti.

Le sue richieste furono accolte e così i 48 demoni, come pegno, presero ognuno una parte del corpo di suo figlio. Abbandonato per ordine del padre e cresciuto dal Dottor Honma, diviene un samurai e alla ricerca dei demoni, ogni volta che riesce ad ucciderne uno, riacquista una parte perduta del corpo.

6 – Ergo Proxy

"Paranoid Android" dei Radiohead!

La storia di Ergo Proxy è ambientata in un futuro post-apocalittico, degli esseri umani vivono rifugiati dentro una città cupola chiamata Romdo, costruita per permettergli di sopravvivere a un'atmosfera oramai letale e capace di oscurare perennemente il sole. In questa società sono stati creati degli androidi, chiamati AutoReiv, che convivono insieme agli umani e dove svolgono le funzioni più pesanti.

L'utopia distorta di Romdo, viene spezzata dopo la diffusione di un virus chiamato Cogito, che colpisce gli AutoReiv permettendo loro di acquisire consapevolezza di se stessi! Nello stesso periodo, una creatura denominata proxy, fugge dai laboratori della città cupola in cui veniva sottoposta ad esperimenti.

L'ispettrice Re-l Mayer, viene incaricata delle indagini sugli omicidi ad opera di AutoReiv infetti, ma una sera viene a contatto con il proxy, che irrompe nel suo appartamento terrorizzandola.

5 – One piece

"Memories" interpretata da Maki Otsuki

Il protagonista di questa avventura è Monkey D. Rufy, un giovane pirata sognatore che da piccolo ha per sbaglio mangiato il frutto del diavolo Gom Gom, diventando così un uomo di gomma!

Il suo obiettivo è quello di diventare il Re dei Pirati e trovare il leggendario tesoro One Piece, nascosto dal precedente Re dei Pirati Gol D. Roger sull'isola Raftel, ultima isola alla fine della rotta maggiore! Insieme alla sua ciurma vivranno infinite avventure e diventeranno sempre più forti per poter arrivare alla fine del loro viaggio!

4 – Bugie d'aprile

"Orange" cantata da 7!!

Il protagonista della storia è Kōsei Arima, un prodigio del pianoforte molto famoso tra tutti gli altri musicisti di giovane età che dopo la morte della madre, che era stata anche la sua severa insegnante di musica, subì un forte trauma psicologico che lo portò a non sentire più il suono del pianoforte, anche se l’udito era perfettamente funzionante.

Kōsei, trascorre normalmente le sue giornate in compagnia dei suoi due migliori amici Tsubaki e Watari, finché un giorno una ragazza, Kaori Miyazono, riesce a cambiargli la vita in modo del tutto inaspettato.

3 – L'Attacco dei Giganti

Entriamo ora nel podio, dove ad aggiudicarsi il terzo posto di questa top 10 migliori Ending negli anime troviamo la seconda ending di Shingeki no Kyojin.

La canzone "Great Escape" è interpretata dalla rockband Cinema Staff.

L'opera è ambientata in un mondo dove i superstiti dell'umanità vivono all'interno di città circondate da enormi mura difensive a causa dell'improvvisa comparsa dei giganti, enormi creature umanoidi che divorano gli uomini senza un apparente motivo.

La storia ruota attorno al giovane Eren Jaeger, a sua sorella adottiva Mikasa Ackermann e al loro amico d'infanzia Armin Arlert, le cui vite vengono stravolte dall'attacco di un gigante colossale ed un gigante corazzato, che conduce alla distruzione della loro città e alla morte della madre di Eren.

2 – Great Pretender

Al secondo posto troviamo Great Pretender! Da chi è cantata questa ending? Semplicemente da Freddie Mercury. La canzone è una cover che venne originariamente cantata dal gruppo anni '50 dei The Platters (conosicuti anche per il singolo Only you).

La serie vede come protagonista Makoto Edamura che teoricamente è il più grande truffatore del Giappone. Con il suo partner Kudo, prova a truffare un uomo francese ad Asakusa, ma è lui che si trova truffato, in quanto l’uomo che non è altri che Laurent Thierry, un uomo che controlla la mafia. Che cosa accadrà ora a Edamura?

1 – Hunter x Hunter ED 5

Il primo posto della Top 10 migliori Ending negli anime viene portato a casa dalla quinta sigla di chiusura della serie anime Hunter x Hunter.

"Hiyori Ittai" questo il titolo della canzone, viene cantata da Yuzu.

Gon è un ragazzo dalle mille risorse deciso a diventare Cacciatore per seguire le orme paterne e poter, allo stesso tempo, comprendere meglio il genitore che lo ha abbandonato ancora in fasce.

Partito per la prova d'esame da cacciatore, a bordo di una nave Gon fa subito la conoscenza di altri due aspiranti Cacciatori, Leorio e Kurapika, mentre incontra il gioviale Killua e lo spietato Hisoka nelle primissime prove di un esame apparentemente infinito..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *