Top 10 migliori canzoni Disney nei film d’animazione

Quali sono le migliori canzoni Disney che ci hanno accompagnato durante l'infanzia? Scopriamolo in questa classifica

Nuovo martedì, nuovo appuntamento settimanale con le nostre classifiche! Oggi come avrete capito dal titolo andremo a vedere la Top 10 migliori canzoni Disney nei film d'animazione.

Ci sono davvero una grande quantità di canzoni che ci hanno accompagnato in tutti questi anni durante la visione dei film Disney e sceglierne solo una parte non è stata cosa facile.

Per questa classifica abbiamo selezionato soprattutto delle canzoni dei film d'animazione anni '90, anche se troverete alcune eccezioni. Non escludiamo, vista la così grande mole, altre top dedicate sempre alla Disney e alle sue musiche.

Qui di seguito, ecco altre interessanti classifiche che potete trovare solamente sul nostro sito, come ad esempio:

Questa volta nessun commento, inseriremo il video della canzone seguito dal testo, così potrete gustarvi in tutta tranquillità la classifica delle 10 migliori canzoni Disney nei film d'animazione. Iniziamo subito con l'ultima posizione, dove troviamo:

10 – Lo stretto indispensabile - Tony De Falco e Luigi Palma (Il libro della giungla)

Ti bastan poche briciole, lo stretto indispensabile
E i tuoi malanni puoi dimenticar
In fondo, basta il minimo, sapessi quanto è facile
Trovar quel po' che occorre per campar
Mi piace vagare, ovunque io sia
Mi sento di stare a casa mia
Ci son lassù le api che il loro miele fan per me
Se sotto un sasso poi guarderò
Ci troverò le formiche e un po' io me ne mangerò
Vicino a te quel che ti occorre puoi trovar
Lo puoi trovar
Ti bastan poche briciole, lo stretto indispensabile
E i tuoi malanni puoi dimenticar
Ti serve solo il minimo, e poi trovarlo è facile
Quel tanto che ti basta per campar
Quando tu prendi un frutto, non fidarti mai
Se ti pungi è brutto, ti fa male sai
Attento ai fichi d'India perché hanno tante spine, ma invece se
Tu trovi un fico che è normal te lo prendi e non ti farai del mal
Hai capito, sì o no?
Vicino a te quel che ti occorre troverai
Lo troverò. Lo troverai...
Ti rilasci, così, già, vieni, vieni qui: fa come me!
Perché stammi a sentire, ragazzino
Se farai come quell'ape ti stancherai troppo
E non perder tempo sempre a cercare
Le cose che vuoi e non puoi trovare
E quando sai che puoi farne a meno
E non ci stai pensando nemmeno sai cosa accadrà?
Quel che ti occorre lì per lì ti arriverà
Ti bastan poche briciole, lo stretto indispensabile
E i tuoi malanni puoi dimenticar
Ti serve solo il minimo, e poi trovarlo è facile
Quel tanto che ti basta per campar
Già
Quel tanto che ti basta per campar
Come no

9 – È una storia sai - Monica Giannone (La bella e la bestia)

È una storia sai
Vera più che mai
Uno dice un noi
È una realtà
Che spaventa un pò
Una poesia
Piena di perché
E di verità
Ti sorprenderà
Come il sole ad est
Quando sale su
E spalanca il blu
Dell'immensitàStessa melodia
Nuova armonia
Semplice magia
Che ti cambierà
Ti riscalderàQuando sembra che
Non succeda più
Ti riporta via
Come la marea
La felicitàTi riporta via
Come la marea
La felicità

8 – Le campane di Notre Dame - Carlo Ragone (Il gobbo di Notre Dame)

Parigi si sveglia e si sentono già le campane a Notre Dame
Il pane è già caldo e c'è gente che va per le vie nella città
Le campane dai forti rintocchi
Come canti risuonano in ciel
E tutti lo sanno, il segreto è nel lento pulsar
Delle campane a Notre Dame
Ascoltate, sono bellissime, no?
Tante sfumature di suono, tanti rumori che variano
Perché sapete, non è che loro suonino per conto proprio
A no?
No, stupidone
Lassù, in alto, in alto, nell'oscurità del campanile
Vive il misterioso campanaro
Chi è questa creatura?
Chi?
Che cos'è?
Cosa?
Come ha fatto a trovarsi lì?
Come?
Zitto...
Clopin vi dirà tutto, è un racconto
Il racconto di uomo e di un mostro
Tutto è iniziato una notte sui moli vicino a Notre Dame
(Fallo star zitto! Ci scopriranno!)
(Calmo, piccolino)
Quattro gitani, una barca solcava le acque a Notre Dame
(Quattro fiorini per il passaggio a Parigi)
Ma li stava aspettando un agguato
Così caddero in mano di lui
La cui stretta è più dura del ferro che tu toccherai
(Giudice Claude Frollo!)
Delle campane a Notre Dame
Frollo che dai vizi il mondo voleva ripulir
Che vedeva il male in ogni cosa, tranne che in lui
Portate questi zingari infesti al palazzo di giustizia
Ehi tu, che cosa nascondi?!
Merce rubata, senza dubbio, levategliela dalle mani
Corse via
Asilo, per pietà dateci asilo!
Un bambino?
Un mostro!
Questo è un empio demone
Voglio rispedirlo all'inferno da cui proviene
Ha tutto il sangue versato per voi sul pavé di Notre Dame
Sono senza colpa, è scappata e l'ho inseguita
Ci aggiungereste anche il sangue di un bimbo innocente
A Notre Dame?
Ho la coscienza pulita
Voi potete mentire a voi stesso
A quei servi che stanno con voi
Ma scappare però non potrete giammai perché là
Vi sta guardando Notre Dame!
E per una volta il suo coraggio abbandonò
Avvertì una scossa di paura infondo al cuor
Che cosa faccio adesso?
Occupatevi del piccino, crescetelo come vostro
Cosa? Devo addossarmi questa storpiatura?
Molto bene, ma che viva con voi, nella vostra chiesa
Vivere qui? E dove?
Dove volete
Che sia chiuso là dove nessuno lo vedrà
Magari nel campanile
E chissà, il Signore opera in modo imperscrutabile
Io vedrò se mi potrà servire anche così
Così com'è
E Frollo diede al bambino un nome crudele
Un nome che significa "formato a metà"
Quasimodo
Ma ecco un quesito
Scoprite chi è il vero mostro a Notre Dame
Chi è brutto dentro o chi è brutto a veder?
Ma chi è, chi è, chi è, chi è, chi è, chi è
Chi è, chi è il mostro a Notre Dame?

7 – Farò di te un uomo - Silvio Pozzoli (Mulan)

Se cercate un fatto
Io ve lo darò
Gli Unni han vita corta
Chi vivrà, vedrà
E anche se voi siete deboli
Lavoreremo ancora di più
Si vedrà l'uomo che non sei tu
La foresta è calma
Ma nasconde in sé
Mille e più minacce
Vi trasformerò
Fino a fare di voi degli uomini
Sempre pronti a tutto e poi
Degli eroi, come me, anche voi
Davvero, non ne posso più
Qui ci lascerò le penne
Oh ma che schifo la ginnastica
Così li distruggerà
Spero che non se ne accorga
Di nuotare non sarò capace mai
E sarai
Veloce come è veloce il vento (e sarai)
Un uomo vero senza timori (e sarai)
Potente come un vulcano attivo
Quell'uomo sarai che adesso non sei tu
Manca poco tempo
Gli Unni ormai son qui
Sopravvivrete
Spero ma non so
Io combatterò
Ma senza voi
Quindi va, non servi più
L'uomo che cerco io, non sei tu
E sarai
Veloce come è veloce il vento (e sarai)
Un uomo vero senza timori (e sarai)
Potente come un vulcano attivo
Quell'uomo sarai che adesso non sei tu
E sarai
Veloce come è veloce il vento (e sarai)
Un uomo vero senza timori (e sarai)
Potente come un vulcano attivo
Quell'uomo sarai che adesso non sei tu

6 – Ti vada o no - Barbara Cola (Hercules)

Se esiste un premio per gli ingenui
Io l'ho già vinto da tempo
Ma nessun uomo vale tanto
Di delusioni ne ho avute troppe
Cosa credi amica, non si può far finta
Quando utto parla chiaro ma noi ti leggiamo dentro
E anche se lo neghi, sai si vede bene quanto immenso sia
Non so perché non lo ammetterò mai
Ti vada o no, l'ami e dillo, oh oh
Ma è certo che l'amo e non lo saprà
So bene come andrà a finire, ed i pensieri miei vanno
Io sento dentro "puoi fidarti", mentre la testa mia "non lo fare"
Certo sei curiosa, tu nascondi l'evidenza
Noi ti conosciamo, non t'arrabbieresti tanto senza una ragione
Se non fossi tanto presa da da dall'eroe


Non so perché, ma è più forte di me
Ammettilo, che felice sarai
Scusatemi, ma non glielo dirò
Che storie fai? Tanto glielo dirai
Non lo farò, io, piuttosto, lo so (tanto lo sa già)
Lasciatemi, tanto no
Ti vada o no, l'ami e glielo dirai
Non cederò, ma io l'amo e lo so

5 – Figlio di un uomo - Phil Collins (Tarzan)

Avrai forza per lottare
Sarai saggio per decidere
Quando il tuo momento arriverà
Perché è in questo tuo vagare
Che risposte troverai
Sarai tu sulla montagna
E tu che in cima andrai
Figlio di chi è padre ormai
Libero camminerai
E quando un padre tu sarai
In tuo figlio un padre scoprirai
E anche se sarai da solo
I dubbi vincerai
È di sola andata il viaggio
Da un ragazzo un uomo sarai
Figlio di chi è padre ormai
Libero camminerai
E quando un padre tu sarai
In tuo figlio un padre scoprirai
Imparerai insegnando
E imparando insegnerai
Finchè l'amore un giorno incontrerai
Tutti i sogni che hai sognato
E le tue fantasie
Non per molto lo saranno
Questo tempo vola via
Figlio di chi è padre ormai
Libero camminerai
E quando un padre tu sarai
In tuo figlio un padre scoprirai
E tuo figlio, e tuo figlio
È padre già da un po'

4 – Ci sono anch'io - Max Pezzali (Il pianeta del tesoro)

Io
Di risposte non ne ho
Mai avute mai ne avrò
Di domande ne ho quante ne vuoi
E tu
Neanche tu mi fermerai
Neanche tu ci riuscirai
Io non sono
Quel tipo di uomo e non lo sarò mai
Non so se la rotta è giusta o se
Mi sono perduto ed è
Troppo tardi
Per tornare indietro così
Meglio che io vada via
Non pensarci, è colpa mia
Questo mondo
Non sarà mio
Non so
Se è soltanto fantasia
O se è solo una follia
Quella stella lontana laggiù
Però
Io la seguo e anche se so
Che non la raggiungerò
Potrò dire
Ci sono anch'io
Non è
Stato facile perché
Nessun' altro a parte me
Ha creduto
Però ora so
Che tu
Vedi quel che vedo io
Il tuo mondo è come il mio
E hai guardato
Nell'uomo che sono e sarò
Ti potranno dire che
Non può esistere
Niente che non si tocca o si conta o si compra perché
Chi è deserto non vuole che qualcosa fiorisca in te
E so
Che non è una fantasia
Non è stata una follia
Quella stella
La vedi anche tu
Perciò
Io la seguo ed adesso so
Che io la raggiungerò
Perché al mondo
Ci sono anch'io
Perché al mondo
Ci sono anch'io
Ci sono anch'io
Ci sono anch'io

3 – Il mondo è mio - Vincent Toma & Simona Peron (Aladdin)

Ora vieni con me
Verso un mondo d'incanto
Principessa, è tanto che il tuo cuore aspetta un sì
Quello che scoprirai
È davvero importante
Il tappeto volante ci accompagna proprio lì
Il mondo è tuo
Con quelle stelle puoi giocar
Nessuno ti dirà che non si fà
È un mondo tuo per sempre
Il mondo è mio
È sorprendente accanto a te
Se salgo fin lassù
Poi guardo in giù
Che dolce sensazione nasce in me (C'è una sensazione dolce)
Ogni cosa che ho
Anche quella più bella
No, non vale la stella che fra poco toccherò
Il mondo è mio (Apri gli occhi e vedrai)
Fra mille diamanti correrò (La tua notte più bella)
Con un po' di follia e di magia
Fra le comete volerò
Il mondo è tuo (Un corpo celeste sarò)
La nostra favola sarà (Ma se questo è un bel sogno)
Non tornerò mai più, mai più laggiù
È un mondo che appartiene a noi
Soltanto a noi (Per me e per te)
Ci aiuterà (Non svanirà)
Solo per noi (Solo per noi)
Per te e per me

2 – Ce la posso fare - Alex Baroni (Hercules)

Ho sognato che
Non so dove c'è
Una nuova terra
E sta aspettando me
Dalla gente mia
Quando passerò
Mi saluterà
Dicendo: "Questa è casa tua"
È una meta che
Ce la posso fare
Io raggiungerò
Io ce la farò
E ogni ostacolo
Che supererò
Sarà come un colpo d'ali e là io volerò
E ora tocca me
Ce la devo fare
Non mi importa se
È impossibile
Ma io scoprirò
La mia verità
Finalmente io saprò volare e volerò

1 – Il cerchio della vita - Ivana Spagna (Il re Leone)

Nants ingonyama bagithi baba
(Sithi uhhmm ingonyama) yeah ingonyama
Nants ingonyama bagithi baba
(Sithi uhm ingonyama), baba
Ingonyama (Ingonyama)
Siyo Nqoba
(Ingonyama nengw' enamabala)
Ingonyama nengw' enamabala
Ingonyama nengw' enamabala
Ingonyama nengw' enamabala
Ingonyama nengw' enamabala
Ingonyama nengw' enamabala
Ingonyama nengw' enamabala
Ingonyama nengw' enamabala
Ingonyama nengw' enamabala

Un bel giorno ti accorgi che esisti
Che sei parte del mondo anche tu
Non per tua volontà e ti chiedi chissà
Siamo qui per volere di chi
Poi un raggio di sole ti abbraccia
I tuoi occhi si tingon di blu

E ti basta così, ogni dubbio va via
E i perché non esistono più
E' una giostra che va, questa vita che
Gira insieme a noi e non si ferma mai
E ogni vita lo sa che rinascerà

In un fiore che fine non ha
E' una giostra che va, questa vita che
Gira insieme a noi e non si ferma mai
E ogni vita lo sa che rinascerà
In un fiore che fine non ha

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *