Ryōri dal Giappone – Riso alla Cantonese

Una facile ricetta per preparare un primo piatto abbondante!

Benvenuti in questo nuovo appuntamento settimanale con le ricette di Otakunewsworld! Questa volta il protagonista della nostra rubrica è la ricetta del riso cantonese!

Come molti di voi sapranno, il riso alla cantonese non è un tipico piatto della cucina giapponese, ma è un piatto che fa parte del menù della cucina cinese. Viene preparato con riso al vapore condito con prosciutto cotto, uova strapazzate, piselli e altre verdure, e può avere l’aggiunta di poca salsa di soia; ovviamente si può anche optare per cambiare leggermente gli ingredienti, ma in questo articolo vedremo come si prepara quello tradizionale.

Il piatto è servito caldo e può essere servito sia come primo piatto he come contorno di piatti di pesce o carne.

Prima di iniziare a parlarvi degli ingredienti e del procedimento per cucinarli, ecco i nostri precedenti articoli sulle ricette della cucina giapponese:



Come cucinare il riso alla Cantonese

  • 250 gr Riso Basmati
  • 150 gr Piselli
  • 125 gr Prosciutto cotto (fetta grossa)
  • 1 Cipollotto fresco
  • 2 Cucchiai di salsa di soia
  • 3 Uova
  • 4 cucchiai di olio di semi
  • q.b Sale fino

Per la cottura del riso:

  • 500 ml acqua
  • 1 cucchiaio di sale (meglio grosso)
  1. Per iniziare, dobbiamo “far scaricare” l’amido del riso, quindi quello che dobbiamo fare è sciacquare ripetutamente il riso con acqua fredda. Per fare questo procedimento potete prendere uno scolino e sistemare sotto di esso una ciotola. Vi accorgerete subito che l’amido è stato tolto perché l’acqua inizierà a diventare più chiara

  2. Ora che l’amido è stato tolto, il riso è pronto per essere cotto! Trasferite il riso in una pentola abbastanza grande, riempitela con i500g di acqua che abbiamo segnato negli ingredienti e aggiungete un cucchiaino di sale. Accendete il fuoco a fiamma media e lasciatelo cuocere per circa 10minuti. Una volta terminata la cottura, trasferitelo in vassoio e lasciatelo raffreddare.

Preparazione degli altri ingredienti:

  1. Lavato e pulito il cipollotto, tagliatelo in diagonale a rondelle sottili. Prendete anche la fetta spessa di prosciutto cotto e tagliatelo a cubetti. Per quanto riguarda le uova, sbattetele in una ciotola e aggiungeteci un pizzico di sale.

  2. Per prima cosa andremo a cucinare le uova (che praticamente dovranno essere strapazzate): basterà aggiungere nella ciotola e mescolare per alcuni minuti con una spatola. Quando l’uovo strapazzato sarà pronto, trasferirlo in un piattino. Successivamente aggiungete due cucchiai di olio di semi e fate soffriggere il cipollotto per un paio di minuti. Poi unite i cubetti di prosciutto cotto per altri due minuti e infine unite i piselli e la salsa di soia, mentre continuate a mescolare il tutto

  3. Come ultima cosa, aggiungete il riso e fatelo tostare a fiamma alta insieme al resto degli ingredienti (uova comprese).

Consigli utili per il riso alla cantonese

Per la ricetta del riso alla cantonese, in molti comprano le fette spesse e poi le tagliano, ma potreste comprare direttamente il prosciutto a cubetti oppure se il vostro supermercato di fiducia ne è fornito, potete comprare i coriandoli di prosciutto che hanno la misura ideale per il riso cantonese.

La ricetta ovviamente è personalizzabile e molti ristoranti aggiungono alla ricetta cubetti di carote e zucchine o anche germogli di bambù. Nella ricetta il prosciutto può essere sostituito dai gamberetti.  Per quanto riguarda l’olio invece, cercate di non utilizzare quello di oliva, semplicemente perché il piatto risulterà più pesante come gusto e come digestione. Solitamente l’olio utilizzato per la maggiore è quello di semi di sesamo, ma eventualmente va benissimo anche quello di girasole; evitate quello per le fritture.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating