Shangri-La Frontier

Tecnologia Full-dive e giochi jrpg di classe divina, ecco cosa ci aspetta in Shangri-La Frontier

In corso

Immergersi in una realtà virtuale dove quello che conta è la tua abilità nel padroneggiare tutti gli incantesimi o le tue skill di combattimento ravvicinato, ritorna di moda in questo nuovo manga!

Eccoci ritornati con il botto in questa prima recensione manga del 2022, dove andremo a parlare del manga edito in Italia dalla Planet Manga: Shangri-La Frontier.

Facciamo come sempre, una breve presentazione dell'opera: Shangri-La Frontier nasce come web novel, pubblicata in Giappone sul sito Shōsetsuka ni Narō nel maggio del 2017, ma nessuna versione cartacea è stata creata. L'adattamento manga, che andremo a recensire, è illustrata da Ryōsuke Fuji.

Il manga è stato serializzato dalla casa editrice Kōdansha sulla rivista Weekly Shōnen Magazine a partire dal 15 luglio 2020.

Prima di parlare della trama, vi ricordo che nella sezione dedicata alla recensione anime, abbiamo anche parlato di:

La trama di Shangri-La Frontier

Il protagonista della storia è uno studente al secondo anno di liceo: Rakuro



Hizutome. Il suo unico scopo e interesse è quello di trovare "giochi di merda", per giocarci e completarli.

Con abilità che nessuno può mettere in discussione, qualsiasi gioco anche se pessimo, viene completato con praticamente nessuna difficoltà.

Per questo, quando sente parlare del nuovo gioco in realtà virtuale Shangri-La Frontier, Rakuro fa quello che sa fare meglio: salta il prologo ed passa subito all'azione!

Ma anche se si tratta di un giocatore esperto, riuscirà Rakurou a scoprire tutti i segreti che si nascondono all'interno di questo gioco di "classe divina"?

Sguardo approfondito

La trama dei primi volumi scorre senza troppi intoppi, e i primi volumi si concentrano soprattutto sulle spiegazioni e sul modo di gestione del videogioco stesso. In SLF, il nome abbreviato che viene utilizzato anche all'interno dell'opera, è stato costruito un classico mondo fantasy che siamo già stati abituati a vedere in altre opere del genere.

L'inizio della storia, dove ci viene presentato il nostro protagonista, non porta con sé nessun tipo di novità narrativa e sembra tutto come se fosse stato preso dai classici stereotipi del genere, dove in questo caso Rakuro, si può benissimo capire che sarà unop di quei personaggi OP (Over Powered).

È proprio su questo che bisogna parlare un po' più nel dettaglio: durante gli eventi narrati fino ad ora, si vede che il protagonista sarà in qualche modo avvantaggiato rispetto agli altri, addirittura si vede che un "misero" livello 28, riesce a tenere testa e senza troppi sforzi, a un giocatore di SLF di livello 99!

Si cerca in qualche modo di limitare l'infinito potere che riesce a tirar fuori Rakuro, ma anche questo sembra non essere troppo incisivo durante la lettura dei capitoli.

Sicuramente la storia è ancora agli inizi e non abbiamo visto nessun colpo di scena eclatante o intrecci con i vari personaggi, visto che al momento sono stati presentati "di sfuggita"; certo è che la storia riesce in qualche modo ad attirare l'attenzione del lettore ma senza riuscire davvero a catturarlo veramente.

Rakuro è un personaggio che in linea di massima ricorda quello di Kirito in Sword Art Online e anche la questione dei videogiochi in full-dive non è una novità introdotta in questa serie, che potrebbe far storcere il naso ai più appassionati di questo genere narrativo.

Anche se la trama che vi abbiamo descritto nel paragrafo precedente recita "salta il prologo ed passa subito all'azione!" e sembra un qualcosa che abbia molta rilevanza nel mondo di gioco, al momento della storia, sembra non aver nessuna importanza; ci si potrebbe aspettare un evento inaspettato o una qualche penalizzazione ma questo non avviene.

Le spiegazioni di come funzionano le skill del personaggio, sarebbero potute anche essere più semplificative e si sarebbe comunque avuto lo stesso buon risultato.

Cosa ne pensiamo di Shangri-La Frontier

Shangri-La Frontier è sicuramente una di quelle serie che consigliamo a tutti quei lettori che cercano un qualcosa di leggero, non troppo pretenzioso e che riesce a intrattenere in qualche modo.

Al momento, come abbiamo anche detto nel paragrafo precedente, vede un protagonista troppo forte rispetto ai personaggi, o agli NPC presenti all'interno di SLF e sicuramente dopo troppi manga o serie animate è qualcosa che inizia a essere un po' ripetitivo.

Editore
Kōdansha
Editore in Italia
Planet Manga
Autori
Katarina (Storia) Ryōsuke Fuji (Disegni)

Nazionalità:
Giapponese
Numero volumi:
6
Data pubblicazione:
15/07/2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.