My Dress-Up Darling – Sono Bisque Doll wa Koi wo suru

Sembrano come due mondi totalmente diversi, come le loro passioni ma qualcosa riuscirà ad unirli!

In corso

Dove acquistarlo

My Dress-Up Darling è il manga che andremo a recensire questa settimana! Cosa ne pensiamo? Scoprilo nei prossimi paragrafi!

Sono Bisque Doll wa Koi wo suru, questo il titolo originale, nasce come opera manga scritta da Shin'ichi Fukuda e pubblicata da gennaio 2018 sulla rivista Young Gangan di  proprietà della Square Enix.

In Italia il manga è arrivato solo recentemente ed è pubblicato dalla casa editrice J-Pop.

Visto il successo del manga, è stato anche creato un adattamento anime, prodotto dallo studio CloverWorks e diretto da Keisuke Shinohara. La serie viene trasmessa dall'8 gennaio 2022.

I diritti di distribuzione al di fuori dell'Asia sono stati acquistati da Crunchyroll che pubblica la serie in versione sottotitolata in simulcast.

Prima di lasciarvi alla trama dell'opera, ricordiamo che sul nostro sito avete l'opportunità di leggere altre interessanti recensioni manga:



La trama di My Dress-Up Darling

Wakana Gojou è un liceale di quindici anni che in passato è stato isolato dai suoi compagni a causa della sua passione per le bambole. Questo incidente l’ha trasformato in un solitario, facendogli passare le sue giornate rinchiuso in un aula della sua scuola coltivando la propria passione.

Tuttavia però, un giorno Wakana mentre stava cucendo, viene sorpreso da Marin Kitagawa, la ragazza più popolare del liceo nonché molto socievole e soprattutto amante del cosplay.

L'abilità di Gojou nel costruire vestiti per le bambole si rivelerà utile per realizzare costumi, e presto i due si trovano a condividere le loro passioni facendo nascere un rapporto piuttosto bizzarro.

Sguardo approfondito

Abbiamo visto in grandi linee la trama di Sono Bisque Doll wa Koi wo suru e a questo punto, parliamo in maniera più approfondita di tutto quello che riguarda il manga:

anche se l'opera creata da Shin'ichi Fukuda rientra nel sottogenere ecchi, possiamo vedere già nei capitoli iniziali una introspezione del protagonista che in molte opere del genere manca ed è una cosa che si fa apprezzare sicuramente.

É stato fatto un buon lavoro con i due personaggi della storia: Gojou e Kitagawa che già nei primi capitoli vengono rappresentati con un background abbastanza sviluppato dove senza troppi giri di parole, ci viene fatto capire che i due sono praticamente agli antipodi.

Se Gojou è una persona timida e con una socialità praticamente ai minimi storici, Kitagawa è molto espansiva e non è certo una ragazza che ha paura di mostrare agli altri le proprie passioni o socializzare.

Questo lavoro di rappresentazione è fatto non solo con i personaggi principali ma anche con quelli secondari che entrano a far parte della storia durante i vari capitoli.

Un altro elemento che fa molto piacere vedere durante la lettura è quell'elemento introspettivo dei due protagonisti, cosa che ormai manca in molte opere recenti. Infatti non è raro che il protagonista si metta a riflettere sul suo stato d'animo o alle conseguenze delle sue azioni.

Inoltre, c'è uno "scambio del protagonista": praticamente l'autore sposta l'attenzione del lettore dai pensieri di Gojou a quelli di Kitagawa per dare risalto anche agli atteggiamenti futuri della "coppia".

La storia si evolve con un ritmo costante anche se non è presente un vero e proprio "nemico" che renda le cose più difficili e ogni evento succede con molta linearità e facilità.

In My Dress-Up Darling non mancheranno di certo i cliché da classico manga ecchi, con il protagonista imbarazzatissimo e impacciato anche se l'uso di queste scene è creato seguendo una logica ben precisa (moltissime volte) e non si finisce quasi mai con il fan service messo a caso.

Cosa ne pensiamo di Sono Bisque Doll wa Koi wo suru

Siamo arrivati alla conclusione di questa nuova recensione manga ed è arrivato il momento di tirare le somme su My Dress-Up Darling: l'opera è consigliata soprattutto a tutti gli amanti del sottogenere ecchi e harem, e a chi non disdegna una sorta di introspezione dei personaggi.

Sono Bisque Doll wa Koi wo suru presenta sicuramente tutti quegli elementi tipici di altre opere ecchi, come i classici personaggi (waifu, tsundere ecc) che accontentano un po' tutti i gusti dei lettori ma che ha al suo interno qualcosa di più introspettivo.

Un elemento molto simpatico che troviamo in alcuni capitoli riguarda sia i cosplay che la fotografia: non mancheranno infatti alcuni consigli pratici durante la lettura!

Dove acquistarlo

Editore
Square Enix
Editore in Italia
J-Pop
Autori
Shin'ichi Fukuda

Nazionalità:
Giapponese
Numero volumi:
1
Data pubblicazione:
19/01/2018
Data pubblicazione in Italia:
26/01/2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.