Jigokuraku – Hell’s Paradise

Terminata


Notice: Undefined variable: galleria_video in /home/customer/www/otakunewsworld.com/public_html/wp-content/themes/newscard-child/template-parts/content-recensioni-manga.php on line 175

Questa settimana, per la nostra recensione manga, abbiamo deciso di parlare di un'opera di genere Shōnen: Jigokuraku - Hell's Paradise. L'opera in questione è stata scritta e disegnata dal mangaka Yuji Kaku, e pubblicata in Giappone per la prima volta sul sito web di Shōnen Jump dal 22 gennaio 2018 al 25 gennaio 2021.

Dopo l'enorme successo ottenuto in madre patria, Jigokuraku - Hell's Paradise raggiunge l'Italia grazie alla casa editrice J-POP che ne acquista i diritti e inizia la distribuzione il 16 gennaio 2019, l'opera ormai completa in Giappone vedrà la propria fine in Italia nel 2021.

Prima di procedere con un'approfondita analisi della trama dell'opera, vi ricordo come sempre che cliccando sui link sottostanti è possibile dare un'occhiata ad altre recensioni:



La trama di Jigokuraku - Hell's Paradise

Gabimaru, il più forte è temuto shinobi di Iwagakure, è costretto a lasciare il suo villaggio e accettare la reclusione per aver violato delle leggi.

Dopo la cattura, il giovane è costretto a torture inimmaginabili e tentativi di esecuzioni del tutto inutili, visto l'elevato livello degli addestramenti a cui Gabimaru è stato sottoposto.

Raggiunto dalla carnefice Sagiri Yamada Asaemon, il giovane ragazzo capisce di voler ancora vivere per una ragione ben specifica, la carnefice allora gli offre la piena assoluzione dei suoi peccati in cambio dell'elisir dell'immortalità, nascosto nel luogo soprannominato… "Paradiso"!

Sguardo approfondito

Il periodo Edo in generale, è uno dei periodi più belli narrativamente parlando che il Giappone possa offrire; questo perché la presenza di boia, samurai, ninja e imperatori, permette al lettore moderno di immaginare in maniera molto approfondita come funzionava la vita  in quel periodo storico.

Seppur un racconto inventato, Jigokuraku - Hell's Paradise è stato capace di narrare e unire in maniera dettagliata molti fatti veritieri come la varietà di ranghi e gradi tra la plebe, i soldati e la nobiltà; la visione dei soldati da parte degli imperatori; la vita in quel secolo fatta di guerre e fiumi di sangue; e fatti fantasy come la presenza di mostri antropomorfi, un'isola paradisiaca che si dica custodisca il dono dell'eterna giovinezza e le varie capacità umane che molte volte vengono potenziate all'estremo.

Cosa ne pensiamo

Jigokuraku - Hell's Paradise è un manga che in poco tempo è riuscito a conquistare una grande varietà di lettori, non per niente in patria l'opera ha venduto 1.3 milioni di copie; questo è dovuto al fatto che oltre ad essere un opera di genere shōnen e che quindi ha una ampia vastità di giovani a cui può interessare, Jigokuraku - Hell's Paradise è un opera fantasy che sa dare di più di ciò che nasconde dietro la propria copertina.

I vari messaggi di onore, gloria, e amicizia vengono mostrati con disegni puliti e ben delineati che riescono in poco tempo a trasportare il lettore all'interno della narrazione. Il nostro protagonista, a differenza di tutti gli eroi o personaggi da noi conosciuti, viene definito come il più forte ma molto presto capisce che la propria forza e il proprio impegno, molto spesso non bastano per superare le avversità che si presentano di fronte.

Editore
Shōnen Jump
Editore in Italia
J-POP

Nazionalità:
Giapponese
Numero volumi:
12

Notice: Undefined variable: stagioni_episodi in /home/customer/www/otakunewsworld.com/public_html/wp-content/themes/newscard-child/template-parts/content-recensioni-manga.php on line 495

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *