Il gatto, il kaiju e il cavaliere

Per la nostra recensione manga settimanale, oggi andremo a recensire Il gatto, il kaiju e il cavaliere

Terminata

Dove acquistarlo

Per la nostra recensione settimanale, oggi si discosteremo un pò dai temi nipponici per analizzare e recensire un'opera tutta made in Italy; stiamo parlando di Il gatto, il kaiju e il cavaliere, un'opera ideata dal noto fumettista italiano Davide "Dado" Caporali ed edita da Feltrinelli.

Prima di proseguire con l'analisi della trama di Il gatto, il kaiju e il cavaliere, come sempre vi ricordo che attraverso i link sottostanti è possibile dare un'occhiata alle varie recensioni manga presenti sul sito:

La trama di Il gatto, il kaiju e il cavaliere

Il gattone Godzilla si gode una tranquilla vecchiaia nell’appartamento che, suo malgrado, deve dividere con i tre coinquilini umani: Camilla e i suoi genitori.

La vita è felice insieme a loro, finché un giorno la pace viene turbata da un evento inaspettato: Godzilla scompare all’improvviso, gettando Camilla nello sconforto. Ma la ragazzina non si dà per vinta e intraprende un mirabolante viaggio alla ricerca del felino smarrito, che la porterà in un mondo popolato di gatti e creature mostruose.

Qui riuscirà a farsi due alleati: la guida Olon e il Cavaliere silenzioso, un personaggio dai comportamenti molto insoliti per un austero, implacabile guerriero. Insieme vivranno mille peripezie, in un percorso di crescita, ricerca e speranza, dove non mancheranno l’azione e i colpi di scena, per condurci a un finale commovente e inatteso.

Uno sguardo approfondito

Dopo aver letto e riletto Il gatto, il kaiju e il cavaliere, posso con tutta franchezza dire che un'opera così bella e speciale non è roba che si trova tutti giorni, non che ci aspettassimo di meno da Davide, ma questo signori miei ha nettamente superato di molto le nostre, e soprattutto le mie aspettative.

Il gatto, il kaiju e il cavaliere è un fumetto davvero ben fatto, la storia raccontata è un continuo susseguirsi di avvenimenti che rimangono però ben distaccati tra loro dando così la possibilità al letto di poter ammirare l'opera a 360 gradi.

I colori, i gatti, le ambientazioni, i gatti fantasma, i protagonisti, e ho già detto i gatti?, sono estremamente ben realizzati.

Il mondo in cui avremo modo di addentrarci una volta iniziata la nostra lettura è vario, ma sempre immersivo e mai stancante. Gli avvenimenti, così come le fasi definibili "action" sono realizzate ad hoc, sembra quasi di star osservande una sequenza animata.

Cosa ne pensiamo

Siamo ormai giunti alle considerazioni finali, e su Il gatto, il kaiju e il cavaliere non possiamo non consigliarne l'acquisto.

I temi trattati non sono quelli classici, e credo che per essere ben assorbiti sia necessaria una seconda lettura, questo non perchè l'opera divaghi, o tenda ad uscire dai propri schemi, ma perchè è così incalzante che ti ritroverai a divorare le 127 pagine che la compone in men che non si dica.

Possiamo quindi definire quest'opera ad una canzone, il primo ascolto tende a farti ricordare alcune parole e la melodia, ma la seconda lettura è quella che ti dara un colpo diretto al cuore.

Davide Caporali

Davide “Dado” Caporali nasce a Roma nel 1989. Ha sempre avuto un’enorme passione per il fumetto e il disegno, infatti dopo il diploma di Liceo Scientifico, decide di frequentare la Scuola Internazionale di Comics e intraprendere la carriera del fumettista.

Negli anni ha pubblicato la sua prima serie “Maschera Gialla“, edita da Shockdom e sbarcata prima in fumetteria, poi in edicola e libreria e tutt’ora in produzione.

Sono seguiti diversi altri progetti paralleli da disegnatore, come “Un vuoto Incolmabile



” o “Basket Case” e collaborazioni con la rivista comica a fumetti “Scottecs Megazine“, firmando alcune storie al suo interno, tipo “Power Chess” o “Attack on Titanic“, e progetti per Bonelli Editore, collaborando alla serie “Attica” (2019) al fianco di Giacomo Bevilacqua ed Emilio Lecce.

Insieme a Sio e Luigi “Bigio” Cecchi è creatore e fondatore dell’evento “24 Ore Comics“, del quale sono state pubblicate due raccolte a fumetti: “24 Ore Comics” e “Tre Trighi – Collection“.

Ha inoltre lavorato come disegnatore per entrambi i numeri di “Dragor Boh“, sui testi di Sio. Il primo numero di questa serie ha ricevuto la nomination come “Miglior fumetto per ragazzi” al premio Micheluzzi 2018.

Nel 2018 inizia a pubblicare online delle strisce umoristiche a tema “paternità”, riscuotendo un discreto successo e, sempre nel 2018, pubblica con Shockdom la raccolta di queste strisce, dal titolo “Vita di Pai“.

Una volta è morto, salvo poi accorgersi che in realtà stava solo dormendo

Dove acquistarlo

Editore in Italia
Feltrinelli editore
Autori
Davide Dado Caporali

Nazionalità:
Italiana
Numero volumi:
1
Data pubblicazione:
13/05/2021
Data pubblicazione in Italia:
13/05/2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *