Hellsing

Il manga scritto da Kohta Hirano nella nostra recensione manga settimanale

Terminata

Dove acquistarlo

Benvenuti ad un nuovo appuntamento settimanale con le nostre recensioni manga, come da titolo, oggi andremo a parlare di Hellsing, il manga ideato e disegnato da Kohta Hirano che arrivò in Italia prima nel 2005 grazie a Dynit, che però dopo cinque capitoli lo interruppe e che successivamente fu ripreso dalla casa editrice J-Pop, che oltre a completare l’opera cartacea, riadattò e migliorò lo stile grafico la traduzione ed infine decise di creare una sovracopertina a protezione del manga stesso.

Come sempre, prima di iniziare col raccontarvi la trama, vi lasciamo ad altre interessanti recensioni che potete trovare all’interno del nostro sito:

Trama di Hellsing

Il mondo è popolato da creature della notte che minacciano costantemente gli esseri umani: vampiri, licantropi, demoni. Le organizzazioni segrete che si occupano della loro eliminazione si impegnano a tenenre celata l’esistenza.

L’organizzazione ha sede in Inghilterra, ed è chiamata “Hellsing”. Il suo leader è Lady Integra Hellsing che ha stretto un patto con il vampiro Alucard, l’arma per eccellenza dell’organizzazione per distruggere questi “mostri”. Altri personaggi secondari sono il maggiordomo Walter C. Dornez e la giovane agente di polizia Seras Victoria. Durante la storia si avrà a che fare anche con organizzazioni rivali come la Tredicesima divisione cattolica Iscariota del Vaticano, nemici sovrannaturali e non.



Sguardo approfondito

Hellsing è uno dei manga che hanno fatto la storia del genere Seinen, essendo un'opera principalmente diretta ad un pubblico maturo. L’opera è ricca di analogie davvero interessanti, basti pensare che il titolo stesso ricorda già vari protagonisti di film e serie tv, che avevano il compito di uccidere creature oscure! Valori aggiunto di Hellsing sono sicuramente alcuni elementi all’interno della storia dell’umanità: parliamo della presenza del Vaticano, sempre pronto a voler neutralizzare tutto ciò che minacci la terra, e i Millennium, una società nazista che sbarca e conquista Londra e che cerca di porre il dominio del mondo nelle proprie mani.

I personaggi, sia quelli principali che secondari, sono tutti ben caratterizzati, anche a livello stilistico, come i vestiti e le armi. L’unica eccezione è per il fucile di Seras Victoria, che potrebbe far storcere il naso, in quanto risulterà essere grande due volte tanto il personaggio stesso.

Sempre riguardo questo personaggio, il suo ruolo è molto rilevante sin dalle prime pagine, trasformata da Alucard durante una missione, la storia della sua trasformazione viene un po' messa da parte nel manga, cosa che però non succede nella serie animata, dove assistiamo a una delle migliori scene e doppiaggio sia in lingua originale che in italiano grazie al grande lavoro di Lorenzo Scattorin nelle vesti di Alucard e Debora Magnaghi che invece doppia Seras.

Cosa ne pensiamo

Hellsing è un'opera che da buon lettore suggerisco a tutti di leggere, oltre ad essere una pietra miliare del genere Seinen, il manga è un agglomerato perfetto e dinamico di vari elementi che uniti riescono a produrre una trama ricca e mai tediosa. La storia segue un filo logico ricorrente e in alcuni capitoli avremo modo di scoprire di più sul passato di Integra, di Alucard e del famoso maggiordomo della famiglia Hellsing.

Il manga di Hellsing è brutale sotto molti punti di vista (così come l’anime) e il lavoro fatto dalla J-Pop rende davvero giustizia a questa caratteristica, vista la presenza di toni accessi e ben marcati che rendono sporca ma allo stesso organizzata la vignetta. Per concludere vorrei citare una delle frasi che mi è rimasta più impressa che viene detta da Alucard e che per molti aspetti risulta essere veritiera:

“Governare sui paesi di tutto il mondo offrendo loro la pace e scrivendo voi le loro leggi,

essere generosi e prestare aiuto ai popoli ubbidienti e sbarazzarvi di coloro che si oppongono a voi.. Non siete cambiati per niente, nel corso di questi 2000 anni Roma è rimasta sempre la stessa!”

Dove acquistarlo

Editore
J-Pop
Editore in Italia
Shōnen Gahōsha
Autori
Kōta Hirano

Nazionalità:
Giapponese
Numero volumi:
10
Data pubblicazione:
01/05/1997
Data pubblicazione in Italia:
15/07/2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *