Chainsaw Man

Quest'oggi per la nostra recensione manga, abbiamo deciso di parlare di un'opera di genere Shōnen che ha spopolato in Giappone: Chainsaw Man

Terminata

Foto Dove acquistarlo

Quest'oggi per la nostra recensione manga, abbiamo deciso di parlare di un'opera di genere Shōnen che ha spopolato in Giappone: Chainsaw Man.

Serializzata sulla nota rivista nipponica Weekly Shonen Jump a partire dal 3 dicembre 2018 e fino al 13 dicembre 2020, l'opera di Tastuki Fujimoto fumettista giapponese già famoso per aver creato Fire Punch, ha conquistato il cuore di milioni di fan.

La serie è stata racchiusa in 11 Tankōbon in patria, ed è attualmente conclusa, in Italia invece grazie al lavoro svolto da Planet Manga è disponibile già da quasi un mesetto il volume 3.

Prima di proseguire con l'analisi della trama, vi ricordo che attraverso i link sottostanti è possibile dare un'occhiata alle varie recensioni manga disponibili sul sito:

La trama di Chainsaw Man

In un mondo in cui le paure degli umani prendono vita sotto forma di "diavoli", Denji, un orfano senzatetto, fa amicizia con Pochita, il Diavolo Motosega.

Insieme si guadagnano da vivere cacciando Diavoli sottobanco per la Yakuza finché un giorno, in uno scontro con il Diavolo Zombi che aveva preso il controllo dei suoi creditori, Denji viene apparentemente ucciso. Pur di sopravvivere, tuttavia, stringe un patto con Pochita, che da questo momento prende il posto del suo cuore ormai distrutto.

Divenuto un ibrido umano-diavolo, Denji elimina il Diavolo Zombi ed incontra Makima, un'ufficiale del reparto cacciatori di diavoli della Pubblica Sicurezza, la quale, viste le sue capacità di combattimento, decide di arruolarlo nella Quarta Divisione della Pubblica Sicurezza, una sezione sperimentale nella quale viene messo alla prova l'impiego di diavoli intelligenti e non ostili (entro certi limiti) agli esseri umani nella lotta contro altri diavoli.

Qui Denji conoscerà lo scontroso Aki Hayakawa, Power, un diavolo del sangue femmina dai comportamenti estremamente violenti e infantili, ed altri cacciatori umani e non umani con i quali inizierà la caccia al terrificante Diavolo Pistola, personificazione del terrore umano delle armi, responsabile di una delle più orribili stragi della storia e ricercato in tutto il mondo in seguito alla sua improvvisa scomparsa.

Sguardo Approfondito

Seppur con una trama alquanto banale, Chainsaw Man è un opera interessante sotto molti punti di vista;



Tastuki Fujimoto ha dato il meglio di se all'interno di quest'opera facendoci capire in poche tavole quanto può essere mutabile e allo stesso tempo correggibile la natura umana.

Il primo volume di questa serie apre il sipario su Denji - un giovane ragazzo poverissimo - costretto a mangiare tutto ciò che trova nella spazzatura, e addirittura il proprio vomito per sopravvivere.

Il suo attaccamento alla vita però non deriva dal eccessivo bisogno di essere più forte, più ricco o più importante di qualcun altro - elemento già visto e rivisto in svariati shōnen - ma quello di poter vivere una vita normale, una vita tranquilla insieme al suo amico diavolo Pochita.

Seppur diretto a tutti, senza nessuna limitazione di età, Chainsaw Man è un manga splatter con fasi di azioni davvero molto toste e dinamiche.

I disegni sono ben realizzati e puliti, ma a mio parere rimangono piatti e necessiterebbero di più cura e ulteriori dettagli, due elementi che certamente avrebbero fatto la differenza; rimangono sempre ottime però le dinamiche e la raffigurazione delle trasformazioni in demoni, che alla lontana ricordano molto Devilman con un piccolo input di originalità.

Cosa ne pensiamo di Chainsaw Man

Siamo giunti alle conclusioni finali, e la nostra idea su Chainsaw Man è chiara, questa serie andrebbe iniziata da tutti per una lettura tutto sommato leggera. La trama, la psiche e il savoir-faire del nostro protagonista che delle volte sembra essere un depravato, rendono quest'opera davvero interessante, simpatica e mai noiosa.

Come già detto all'interno del paragrafo destinato allo sguardo approfondito, la mia nota di demerito va ad un disegno poco curato che però è il simbolo distintivo del mangaka, nulla che però possa compromettere in negativo la normale continuità della lettura.

Dove acquistarlo

Editore
Shūeisha
Editore in Italia
Planet Manga
Autori
Tatsuki Fujimoto

Nazionalità:
Giapponese
Numero volumi:
11
Data pubblicazione:
03/12/2018
Data pubblicazione in Italia:
22/10/2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *