Burn The Witch 

Per la nostra recensione settimanale vogliamo parlarvi di Burn The Witch, opera disegnata e scritta da Tite Kubo, autore di Belach

In corso

Per la nostra recensione settimanale vogliamo parlarvi di Burn The Witch, opera di genere Shōnen scritta ed illustrata da Tite Kubo autore famoso per una delle big three opere giapponesi insieme a Naruto e One Pice, stiamo parlando di Bleach.

Rilasciata per la prima volta come one-shot sulla nota rivista nipponica Weekly Shonen Jump di Shūeisha a luglio del 2018, l'opera ha iniziato ripreso la propria serializzazione 2 anni dopo ad agosto del 2021 con i primi 5 capitoli; una versione animata è stata rilasciata sotto forma di film nelle sale giapponesi ad ottobre del 2020.

Prima di procedere con la trama di Burn The Witch, come sempre vi ricordo che attraverso i link sottostanti è possibile dare un'occhiata alle varie news giornaliere:

La trama di Burn The Witch

Storicamente il 72% di tutte le morti a Londra sono legate ai draghi, esseri fantastici invisibili alla maggior parte delle persone. Sebbene sconosciuti ai più, alcune persone si sono opposte a questi draghi.

Solo gli abitanti di Reverse London



che vivono nel lato nascosto "reverse" di Londra possono vedere i draghi. I protagonisti della storia sono il duo di streghe Noel Niihashi e Ninny Spangcole. Sono agenti di protezione per Wing Bind. La loro missione è proteggere e gestire i draghi all'interno di Londra per conto della gente

Sguardo approfondito

Ambientato all'interno dello stesso mondo immaginario di Bleach, Burn The Witch è un manga che fin dalle primissime immagine ci riporta in mente vari volti e azioni dei più famosi personaggi dell'opera di maggior successo di Tite Kubo.

L'opera è ambientata all'interno di una Londra che si divide in: moderna in cui le persone abitano pacificamente ignari di ciò che succede alle loro spalle, e occulta in cui le streghe e le varie associazioni si occupano di salvaguardare la vita degli umani combattendo contro i draghi, quest'ultimi potentissimi e malvagi ma spesso anche buoni e quindi utilizzati per lo svolgimento di varie azione quotidiane affianco degli umani.

Il manga così come la riproduzione animata, vanta un disegno stupendo. La valorizzazione dei vari personaggi è davvero ben fatta, e non ci si poteva aspettare di meno dal Sensei Kubo. Le linee, i tratti e le varie azioni sono bel definite, e i draghi intravisti all'interno del primo volume sono ben curati.

Seppur di genere un po' più serio, Burn The Witch risulta essere leggero nella lettura e mai pesante visto che unisce momenti di serietà a momenti divertenti, riuscendo ad alleggerire di molto gli attimi più diciamo "pesanti" che si ottengono durante gli scontri.

Cosa ne pensiamo

Burn The Witch va acquistato? La nostra risposta è SI. Se siate o no fan di Bleach, di Tite Kubo, o degli Shōnen in generale, noi vi consigliamo vivamente la lettura di questa nuova opera. Burn The Witch è divertente, riesce a farsi leggere tutto d'un fiato e se guardiamo anche l'aspetto economico con il quantitativo di pagine presenti all'interno dell'opera vale veramente la pena.

L'opera infatti costa 4,90, ed ha al suo interno ben 200 pagine, un elemento un da poco visto che ultimamente i prezzi dei manga stanno in media intorno ai 7 euro.

Che dire, spero che la nostra recensione vi sia stata di aiuto e perché no, fateci sapere cosa ne pensate con un commento qua sotto… a presto con una nuova recensione manga!

Editore
Shueisha
Editore in Italia
Planet Manga
Autori
Tite Kubo

Nazionalità:
Giapponese
Numero volumi:
1
Data pubblicazione:
14/07/2018
Data pubblicazione in Italia:
24/08/2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *