Adou

Bentornati a tutti all’interno di questa nuova recensione settimanale, quest’oggi andremo a recensire Adou

In corso

Dove acquistarlo

Se siete stati conquistati dal fascino di Akira, e volete tuffarvi all’interno di un nuovo manga che segue su grandi linee il genere utilizzato da Katsuhiro Ōtomo, allora restate con noi e scoprire di più con questa nostra recensione manga su Adou.

Prima e attualmente unica opera ideata e realizzata da Amano Jaku, Adou viene rilasciato per la prima volta in Giappone nel 2019 e serializzato da Kōdansha sulla propria rivista Weekly Young Magazine.

L’opera giunge in Italia ad ottobre del 2021 edita da Star Comics con il primo capitolo, mentre in Giappone attualmente il manga è arrivato al volume numero 4.

Prima di proseguire con l’analisi della trama, come sempre vi ricordo che attraverso i link sottostanti è possibile dare un’occhiata alle varie recensioni manga disponibili sul sito:

La trama di Adou

In un Giappone futuristico e globalizzato, durante i disordini abusati da una rivolta, la giovane e sfrontata Riko salva un bambino che stava per essere travolto da un camion.

Il piccolo, però, caparbiamente piantato in mezzo alla strada, è chiuso in un ostinato mutismo. Ritrovandolo in giro all’uscita del lavoro, la ragazza decide do accompagnarlo alla stazione di polizia, dove scoprirà che la sua identità è avvolta nel mistero…

Da quel momento ha inizio un’escalation di eventi tanto inspiegabili quanto drammatici, che porteranno Riko e il suo protetto a fuggire minacciati da un vero e proprio esercito!



Sguardo approfondito

Parto subito col dire che essendo questa la prima e unica opera di Amano Jaku, posso senza ombra di dubbio elogiare cotanta qualità; pur essendo visivamente e globalmente un’opera che tra molto ispirazione da Akira.

Adou si presenta all’interno di un volume formato 14.5x21, che permette di ottenere delle tavole leggermente più grandi rispetto a manga con dimensioni standard. Le tavole, che come già detto sono un pelo più grandi racchiudono dei disegni ben fatti, un’utilizzo di chiari/scuri eccelso con molti particolari davvero dettagliati.

La scene di lotta, davvero ben realizzate, vengono caratterizzate da sequenze molto rapide che potrebbero far scappare qualche dettaglio anche all’occhio di un lettore incallito.

La cosa che più mi ha mandato in hype dopo l’acquisto dell’opera è l’alone di mistero che si cela dietro il nostro giovane protagonista che si ritrova ad essere catapultato all’interno di una società a lui sconosciuta, con un potere disumano che non sa ancora utilizzare nel migliore dei modi.

Cosa ne pensiamo

Come già detto all’interno del primo paragrafo di questa recensione, Adou ricorda molto Akira. L’opera è strutturata bene, seppur attualmente sono disponibili solo i primi due volumi sembra voglia darci davvero tanto e sono sicuro che ci riuscirà.

Il prezzo complessivo del volume singolo è di 6.90 euro, prezzo tutto sommato equo visto anche la presenza della sovraccoperta che nasconde le copertine total white del manga.

Siamo quindi giunti alle nostre conclusioni, e alla fatidica domanda che credo sia legittima, ci sentiamo di consigliarlo? Certamente!, Adou è un manga che va letto, e che se diverrà una serie animata saprà darci anche molte soddisfazioni sul lato visivo delle azioni.

L’unica cosa che potrebbe far storcere il naso e la (speriamo di no), lentezza con il quale l’opera potrebbe uscire visto che dal 2019 al 2022 sono usciti solo 4 volumi.

Dove acquistarlo

Editore
Kodansha
Editore in Italia
Star Comics
Autori
Amano Jaku

Nazionalità:
Giapponese
Numero volumi:
4
Data pubblicazione:
21/05/2019
Data pubblicazione in Italia:
20/10/2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.