Your Name – Kimi no na Wa

Recensiamo uno dei maggiori successi del regista Makoto Shinkai

Terminata

Video Come vederlo Dove acquistarlo

Il sabato sera su Otakunewsworld significa solo una cosa: recensione manga! Questa volta come avrete capito sicuramente dal titolo andremo a parlare di Your Name, conosciuto anche con il titolo originale di Kimi no na wa.

Il film diretto da Makoto Shinkai, è stato proiettato nelle sale cinematografiche giapponesi nel 2016 e in poco tempo è riuscito a conquistare milioni di fan in tutto il mondo, compreso in Italia. Nel nostro paese è riuscito a incassare 541.543 euro grazie a un'affluenza di 53.666 spettatori.

Il film è stato presentato per la prima volta all'Anime Expo 2016 svoltosi a Los Angeles il 3 luglio 2016, e successivamente in Giappone il 26 agosto 2016. Ricordiamo inoltre, che è possibile guardare in streaming Your Name, direttamente sulla piattaforma di Netflix.

Prima di partire con il raccontare la trama dell’opera, ricordiamo che sul nostro sito si possono trovare anche recensione anime riguardanti:

La trama di Your Name

La storia vede come protagonisti due liceali: Mitsuha



Miyamizu, una ragazza che vive in un piccolo paesino ed è annoiata dalla vita troppo tranquilla e Taki Tachibana, un ragazzo con la passione del disegno che vive a Tokyo.

Una notte, Mitsuha fa un sogno diverso dal solito, dove si ritrova a vivere un’esperienza strana, che la porta a Tokyo e vive la vita di un’altra persona.

Taki al contrario, sogna di essere una ragazza che vive in un piccolo paesino di montagna. A primo impatto, i protagonisti pensano che questi siano solo dei sogni, ma la realtà è un’altra: nei loro sogni si scambiano l’uno con l’altro!

Perché succede questo inspiegabile scambio?! E cosa succederà a Taki e Mitsuha?!

Sguardo approfondito

Arrivati a questo paragrafo come sempre, andiamo a vedere più nel dettaglio l'intera opera animata:

Your Name è sicuramente un'opera particolare che è riuscita a conquistare milioni di appassionati in tutto il mondo e questo è un dato di fatto, visto anche l'enorme incasso raggiunto in pochissimo tempo nelle sale cinematografiche giapponesi.

L'incipit iniziale con il quale si sviluppa tutta la storia dei due protagonisti è molto coinvolgente e riesce a far rimanere incollato allo schermo lo spettatore, che diventerà sempre più incuriosito dall'evoluzione della storia.

Potrebbe sembrare inizialmente la classica storia d'amore adolescenziale a cui ci hanno abituato in tutti questi anni, ma un evento in particolare farà esclamare allo spettatore "Cosa sta succendo?!"; ed è proprio questo espediente narrativo, che è riuscito a far apprezzare Kimi no na Wa al pubblico di tutto il mondo.

Dalla sua uscita nelle sale cinematografiche, si è sempre discusso di una cosa in particolare: i buchi di trama. Anche senza uno sguardo molto attento, ci sono alcuni spezzoni del film che non riescono a seguire un filo logico e che vengono messi senza troppo preoccuparsi del contesto o della situazione.

Quando si parla di Your Name non si può fare a meno di citare anche la parte audio del progetto: le musiche che ci fanno compagnia per tutti i 107 minuti della pellicola sono davvero eccezionali e i RADWIMPS sono riusciti a creare una colonna sonora che riesce in un modo o nell’altro a emozionare lo spettatore.

Dal punto di vista tecnico, il livello delle animazioni e degli scenari è davvero eccellente ed è comunque una peculiarità dei film del regista Makoto Shinkai. Il mix di colori che viene utilizzato soprattutto per quanto riguarda gli sfondi, è una gioia per gli occhi!

Si possono notare fin da subito che moltissimi elementi presenti nel film sono legati alla religione: il concetto di filo rosso del destino o anche la contrapposizione che si rifà al concetto di Yin e Yang, il continuo dualismo di tutti gli elementi.

Una delle cose più accattivanti di questo aspetto mistico è sicuramente il Katawaredoki, cioè l’esatto momento della giornata, dove per qualche istante non è giorno e neanche notte, dove due aspetti completamente opposti dell’universo riescono a convivere insieme.

Cosa ne pensiamo di Kimi no na Wa

Arriviamo alla conclusione di questa recensione anime, dove possiamo tranquillamente affermare che Your Name è senza ombra di dubbio uno di quei film che andrebbe visto almeno una volta se si è appassionati.

Forse alcuni arriveranno a pensare che l'opera è "troppo commerciale", ed effettivamente non gli si può dare torto, è chiaramente pensato e strutturato per essere un'opera di quel genere; ma l'essere commerciale non significa che il prodotto sia di bassa qualità o non possa attirare l'attenzione anche dei più restii.

Musiche fantastiche, scenari e animazioni spettacolari la fanno da padrona in questo lungometraggio ed è anche questo che ha fatto diventare Kimi no na Wa uno dei film d’animazione più visti di sempre.

Per quanto riguarda i buchi di trama, che si possono trovare durante la visione del film, anche lo stesso Shinkai in un’intervista rilasciato tempo fa, ha detto che la sceneggiatura sarebbe potuta essere migliore di quello che si è visto nel risultato finale, e forse è anche vero.

Tutte le situazioni che non quadrano però si potrebbero vedere come un alone di mistero che non guasta, visto comunque la base di partenza del film.

Dove acquistarlo

Produzione
Comix Wave Films

Messa in onda:
26/08/2016
IT Messa in onda in Italia:
23/01/2017

Stagioni 1 - Terminata


Durata Episodi

107 minuti
Come vederlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *