Weathering With You – Tenki no Ko

La recensione sull'ultimo film del regista Makoto Shinkai

Terminata

Video

Grazie al progetto Anime al cinema e alla collaborazione tra Nexo Digital e Dynit, è arrivato lo scorso ottobre, in tutte le sale cinematografiche italiane che aderivano all'iniziativa Weathering with You, conosciuto anche con il titolo di Tenki no ko, l'ultimo progetto originale del regista Makoto Shinkai, autore per altro di film come: Your Name (Kimi no na wa), Il giardino delle parole (Kotonoha no niwa) e 5cm al secondo (Byōsoku go senchimētoru).

Prima di iniziare con questa recensione, vi vogliamo proporre anche la nostra precedente recensione:

La trama di Weathering with you

Il nuovo film di Shinkai racconta la storia di Hodaka, uno studente liceale che scappa di casa per trasferirsi nella città di Tokyo, ma ritrovandosi subito senza soldi è costretto a trovare un lavoro e alla fine viene assunto come giornalista per una rivista che si occupa principalmente di storie dell’occulto.

Dopo aver iniziato con il suo nuovo lavoro, in una zona della città incontra



Hina, una ragazza che riesce a fermare la pioggia e controllare le condizioni atmosferiche. Insieme, cercheranno di far tornare il bel tempo nella città, che da settimane ormai, è preda di un'incessante pioggia che non vuole fermarsi un attimo.

Uno sguardo approfondito

In questa ultima pellicola diretta da Shinkai, la storia d'amore che nasce tra i due ragazzi non è il perno centrale nel quale si sviluppa il racconto: il protagonista principale è invece il tempo, inteso come fenomeni atmosferici e clima. Durante la visione del film, veniamo a conoscenza del fatto che da secoli, ogni villaggio, tribù o città, aveva una portatrice di sereno, capace di modificare a piacimento il clima della zona, ed è quello che succede alla protagonista: Hina.

In Weathering with you, come nel precedente film Your Name, ad occuparsi della colonna sonora ritroviamo i RADWIMPS, che anche in questa pellicola sono riusciti ad emozionare con la loro musica!

Ogni brano creato riesce ad adattarsi perfettamente in tutte le situazioni. Passiamo ora ad analizzare più da vicino il lato tecnico del lungometraggio: lo staff ha davvero fatto un grande lavoro in particolare sui dettagli.

Si notano infatti che tutti i tipi di liquidi presenti sono diversi, con una propria caratteristica: le lacrime per esempio, vengono evidenziate con uno stile grafico diverso rispetto al resto.

Non mancano di certo gli Easter Eggs, che come consuetudine appaiono sempre nei film di Shinkai e senza fare spoiler per non rovinare la sorpresa, in questo m lungometraggio molti rimarranno colpiti! Oltre ad essercene due molto palesi, ne troverete altri un po' più nascosti.

Cosa ne pensiamo di Tenki no Ko

Partiamo prima di tutto dicendo che Tenki no Ko è sicuramente un buon prodotto, che riesce ad appassionare lo spettatore.

Bisogna però considerare una fattore molto importante quando si guarda questa pellicola: non segue sicuramente la scia di Your Name! Molti appassionati di Anime si sono fatti ingannare non solo dal trailer, che non è riuscito a pieno a spiegare l'idea di base che il regista voleva trasmettere con questo film, ma anche dalla  buona impressione che ha lasciato Your Name (con tutti i pregi e difetti che ha).

Il fatto che in Tenki no Ko si faccia vedere quel genere di amore egoista, dove bisogna scegliere tra la propria felicità, escludendo il resto del mondo, oppure cercare di far felice tutti a discapito della propria è una di quelle scelte artistiche con la quale non tutti si troveranno d'accordo.

Produzione
Comix Wave Films

Messa in onda:
19/07/2019
IT Messa in onda in Italia:
14/10/2019

Stagioni 1 - Terminata

  • Lungometraggio - 1 ep.

Durata Episodi

112 minuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *