Rent a Girlfriend

Quali complicazioni potrebbero esserci ad affittare una fidanzata?!

In corso

Video Come vederlo Dove acquistarlo

Questo sabato sera dedichiamo la nostra recensione anime ad un'opera che sta riscuotendo sempre più successo e che è arrivata anche in Italia grazie alla piattaforma streaming di Crunchyroll: stiamo ovviamente parlando di Rent a Girlfriend!

"Kanojo, okarishimasu" (questo il titolo orginale) è nata come serie manga di genere shōnen, scritta e disegnata da Reiji Miyajima, che viene pubblicato sulla rivista Weekly Shōnen Magazine della casa editrice Kōdansha, dal 12 luglio 2017.

La prima stagione (disponibile su Crunhyroll)dell'adattamento anime è stata trasmessa per la prima volta durante la scorsa stagione estiva, precisamente il 10 luglio 2020 ed è composta da un totale di 12 episodi



; la seconda stagione, come avevamo accennato in un nostro articolo, è prevista per il 2022.

Prima di parlare della trama, ecco alcune nostre precedenti recensioni anime che potete trovare sul nostro sito:

La trama di Rent a Girlfriend

In Giappone è nato un sito per tutti coloro che sono da soli: si tratta di un servizio online che consente di affittare delle persone, come padri, bambini e persino delle ragazze! Il protagonista della storia è Kazuya che dopo essere stato lasciato dalla sua ragazza, decide di utilizzare il sito per affittare una fidanzata.

Persino lui rimane scioccato dalla bellezza e dalla gentilezza di questa ragazza, che però vuole mantenere quella strana “relazione” un segreto.

A complicare la situazione ci sono numerosi fattori, come il fatto che questa ragazza vada alla stessa università di Kazuya, che le loro nonne si trovano nelle stessa casa e che, in realtà, i due ragazzi sono vicini di casa! Ben presto, anche Kazuya scoprirà che la sua fidanzata in affitto non è poi così dolce nella vita reale.

Sguardo approfondito

Dopo aver visto tutti gli episodi della serie di "Kanojo, okarishimasu", ci si è fatta una idea abbastanza precisa: l'opera ha molti momenti divertenti che riescono a farti strappare una risata in un modo o nell'altro ma andando avanti con la storia, ci si ritrova a guardare un classico harem dove ovviamente non mancano i classici cliché che ritroviamo ormai in quasi tutte le storie!

La trama in linea generale può sicuramente incuriosire, di questo sito utilizzato per affittare delle persone, come padri, bambini e persino delle ragazze; come detto anche nella paragrafo relativo alla trama, il protagonista Kazuya viene lasciato e dedice di utilizzare questo servizio online, e così incontra Mizuahara.

Il fatto che succedano imprevisti tra i due era cosa (ovviamente) scontata, ma sono quelle coincidenze troppo forze che possono fare storcere il naso: i due praticamente frequentavano gli stessi posti e addirittura vivevano nello stesso palazzo, per non parlare del resto di queste coincidenze, che non elenchiamo per non fare troppi spoiler.

Parlando invece dei personaggi che troviamo lungo il corso delle puntate, praticamente ci ritroviamo davanti i classici personaggi presenti anche nelle opere ecchi: la tsundere, la ragazza timidissima o anche la ragazza che si comporta come fosse una bambina troppo cresciuta.

Niente di nuovo quindi, anche se i personaggi si adattano bene nel contesto della storia (questo bisogna dirlo).

Per quanto riguarda invece il lato tecnico, si capisce fin da subito come i personaggi femminili siano il perno centrale della storia, visto anche il tipo di colori e combinazioni che viene utilizzato nel disegnarle, a differenza dei personaggi maschili, che sono comunque stilisticamente parlando dei buoni disegni, ma che vengono messi in secondo piano.

La differenza sostanziale ad esempio, la si può vedere negli occhi e nel colore dei capelli.

Cosa ne pensiamo

In definitiva, Rent a Girlfriend potrebbe essere una di quelle serie che consigliamo anche ai non amanti del genere, visto che riesce ad intrattenere lo spettatore.

È consigliata anche a chi cerca uno di quegli anime da commedia romantica in stile Shōjo e che non sia niente di troppo pesante o serioso.

Dove acquistarlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *