Megalo Box

Nuovo mese, nuova recensione anime. Quest'oggi è il turno di Megalo Box, un'anime ricco di azione!

Terminata

Come vederlo

Bentornati a tutti all’interno di questa prima settimana di febbraio, e quale buon modo di iniziarla se non con una belle recensione anime?.

L’opera che abbiamo scelto di recensire quest’oggi, come già facilmente avete avuto modo di capire dal titolo è Megalo Box, una serie animata prodotta da TMS Entertainment creata per celebrare il 50º anniversario del manga Rocky Joe.

Nato dalla matita di Chikara Sakuma, Megalo Box nasce prima come opera cartacea sulla nota rivista Shonen Magazine Edge, dove viene serializzato tra il 17 febbraio e il 17 agosto 2018 per poi essere racchiuso all’interno di 2 Tankobon.

La serie animata non tarda ad arrivare, e a farsi carico del lavoro di sviluppo c’è proprio lo studio TMS Entertainment, il quale aveva realizzato la seconda stagione di Rocky Joe.

Prima di procedere con l’analisi della trama, come sempre vi ricordo che attraverso i link sottostanti è possibile dare un’ occhiata alle varie recensioni anime presenti sul sito:

La trama di Megalo Box

C'è un mondo sotterraneo, affollato e bollente, dove gli incontri di boxe clandestini sono all'ordine del giorno. Questo mondo è Megalo Box.

Ambientato all’interno di un futuro dispotico, in cui le persone avente la cittadinanza vivono in maniera agiata, mentre quelli senza licenza stanno in povertà, l’unico metodo per andare avanti e racimolare soldi è quello di scommettere sulle lotte clandestino, oppure combattere.

C'è un mondo sotterraneo, affollato e bollente, dove gli incontri di boxe clandestini sono all'ordine del giorno. Questo mondo è Megalo Box



Sguardo approfondito

Partiamo con il dire che Megalo Box è stato un’ottima scelta di marketing che ha portato alla ribalta un’opera intramontabile che è Rocky Joe.

Il tutto però è stato sviluppato da TMS Entertainment in maniera molto semplice, dando così la possibilità a chi ha avuto modo di vere Rocky Joe di osservare varie similitudini, e a chi non ha ancora deciso di avventurarsi all’interno del mondo creato da Tetsuya di poter godere lo stello della semplicità dell’opera.

La serie animata procedere sempre in maniera spedita, non presenta segni di rallentamento; gli scontri seppur ben realizzati e dinamici, presentano un alone che rievoca anime degli anni 70/80 con quelle sbavature che già nel 2018 non dovevano esserci.

Questi dettagli, uniti anche alla poca definizione dei vari personaggi e alla poca osservazione dei colpi subiti e inferti, fanno storcere un pò il naso a coloro che visionano l’anime, ma sono pur sempre dettagli di natura seconda che passano totalmente in secondo piano.

Cosa ne pensiamo

L’idea di fondo di riportare alla ribalta un’opera come Rocky Joe, sviluppando una serie animata per celebrare i 50 anni dell’anniversario è stata una scelta saggia da parte degli sviluppatori dello studio animato, che si sono ritrovati ad ottenere un doppio risultato ottenendo così: 

  1. Un ottimo riscontro per il nuovo anime
  2. Un gradito ricordo ad una serie animata storica

Megalo Box è un’anime visibile sulla piattaforma VVVVID ed è composto da 2 stagioni contenenti 13 puntate ciascuna che lo rendono leggero e visibile, soprattutto in quelle giornate in cui si ha qualche pomeriggio libero da tutti gli impegni mondani. 

È sicuramente una serie che mi permetto di suggerire a tutti gli appassionati di Box e non, e a tutti coloro che cercano quello spunto in più all’interno di uno sport che come ben sappiamo è già di per se violento, ma ricco di rispetto e onore!

Editore
Dynit
Produzione
TMS Entertainment

Messa in onda:
06/04/2018
IT Messa in onda in Italia:
06/04/2018

Stagioni 2 - Terminata

Come vederlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.