Perfect World: l’ultimo volume disponibile dal 22 settembre

Dopo l'enorme successo mondiale ottenuto, Perfect World è arrivato al suo climax con l'arrivo del volume 12 che sancirà la fine di una storia eccelsa

La disabilità può sembrare un ostacolo insormontabile per una coppia di giovani innamorati che, giorno dopo giorno, affronta sofferenza e pregiudizi. Ma l'amore, nella sua forma più pura e sincera, può essere talmente forte da superare ogni tipo di barriera, psicologica o architettonica.

A farci riflettere su tutto questo è Perfect World, la serie in dodici volumi scritta e disegnata dalla sensei Rie Aruga, che dal 22 settembre sarà disponibile con l'ultima uscita.

L'opera ha riscosso un notevole successo in patria, aggiudicandosi il premio come migliore shojo durante la 43˚ edizione del prestigioso Kodansha Manga Awards 2019. Dal manga sono stati tratti inoltre un film e una serie tv live action.

Prima di proseguire con l'analisi della trama, come sempre vi ricordo che attraverso i link sottostanti è possibile dare un'occhiata alle varie news giornaliere:

La trama di Perfect World

Nel rivedere Itsuki dopo diversi anni, Tsugumi scopre con stupore che il ragazzo di cui era innamorata è ora costretto su una sedia a rotelle a seguito di un incidente stradale. Tra i due sboccia l'amore, ma le difficoltà che derivano dalla disabilità e dai giudizi degli altri mettono a dura prova il loro rapporto. Tsugumi si sente spesso inadeguata di fronte alla grave disabilità di Itsuki. I suoi cari le consigliano di lasciar perdere questa storia tanto bella quanto complicata, ma alla fine ciò che prevale è il sentimento che li lega e che li porterà, non dopo poche difficoltà, al matrimonio e all'adozione.

Dopo aver superato numerose difficoltà, Tsugumi e Itsuki hanno potuto dare il benvenuto a Koki, il bambino che hanno adottato. Anche se con il passare del tempo sorgono dei problemi, il loro legame familiare si consolida sempre più, ma è giunto il momento di compiere il passo più critico, ovvero raccontare a Koki tutta la verità sull'adozione...

Perfect world

Tante emozioni diverse travolgono durante la lettura: sofferenza e tristezza, ma anche e soprattutto gioia e speranza. L'autrice racconta una storia d'amore diversa da quelle a cui siamo abituati, mai banale o superficiale, dipingendo una società piena di pregiudizi e distaccata nei confronti di chi è disabile e trattando con discrezione tematiche molto delicate. Il forte contrasto tra la delicatezza dei disegni e la schiettezza con cui l'autrice racconta la storia riesce a regalare grandi emozioni e fa appassionare sempre di più il lettore alla vicenda.



Nonostante si tratti di una storia destinata prevalentemente a un pubblico adulto, per le tematiche forti e socialmente impegnate che vengono trattate, quella di PERFECT WORLD può far riflettere anche i lettori e le lettrici più giovani, che di certo possono trarre da essa diversi spunti di riflessione sul tema della disabilità.

Un'opera da non farsi scappare, per chi ha amato il pluripremiato A SILENT VOICE di Yoshitoki Oima. Perfect World sarà disponibile dal 22 settembre con il dodicesimo e ultimo volume.

AMICI 281

PERFECT WORLD n. 12

Rie Aruga

11,5x17,5, B, b/n, pp. 176, € 4,90

Data di uscita: 22/09/2021, in fumetteria, libreria e store online

Isbn 9788822625724

Dopo aver superato numerose difficoltà, Tsugumi e Itsuki hanno potuto dare il benvenuto a Koki, il bambino che hanno adottato. Anche se con il passare del tempo sorgono dei problemi, il loro legame familiare si consolida sempre più, ma è giunto il momento di compiere il passo più critico, ovvero raccontare a Koki tutta la verità sull'adozione...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *