Otaku Lovers: Wedding Peach

Quando il genere Maho Shojo negli anni '90 spopolava in Giappone e Italia

Ritorna la rubrica settimanale con protagonisti le serie degli anni ’80-’90 e come avrete capito dal titolo, questa volta parliamo di Wedding Peach, abbreviazione del titolo completo “Ai Tenshi densetsu Wedingu Pīchi” (La leggenda dell’angelo dell’amore Wedding Peach)!

Il manga Shōjo creato da Sukehiro Tomita e Nao Yazama, venne pubblicato in Giappone sulla rivista della Shojakukan “Ciao” per due anni: dal 1994 al 1996. Nel nostro paese venne pubblicato dalla Star Comics dieci anni dopo, nel 2004.

Visto il successo dell’opera cartacea, nel 1995 contemporaneamente all’uscita dei capitoli, è stato prodotto un adattamento anime che conta 51 episodi. Nel 1996 uscì anche una serie OAV (Original Anime Video) di quattro episodi, con il titolo di Wedding Peach DX, arrivato anche questo in Italia in formato VHS grazie alla Dynamic Italia nel 1999.

La trama di Wedding Peach

Wedding Peach vede come protagoniste tre ragazze che frequentano il primo anno delle medie: Momoko Hanasaki, Yuri Tanima e Hinagiku Tamano che fanno parte del club di giornalismo della scuola e sono tutte e tre rivali in amore, visto che hanno una cotta per per Kazuya Yanagiba, il capitano della squadra di calcio.

La loro quotidianità viene interrotta quando Momoko viene attaccata da un demone che vuole rubare l’anello appartenuto alla sua defunta madre; durante l’incontro con questo demone però viene salvata dall’arcangelo Limone e dalla dea



Aphrodite.

La ragazza scopre di essere in realtà un Angelo dell’amore chiamato Wedding Peach e l’oggetto lasciato in eredità dalla madre è in realtà uno dei quattro oggetti magici che sono sparsi per tutto il pianeta Terra.

Il compito della ragazza sarà quello di recuperare tutti questi oggetti magici e proteggere il pianeta dall’attacco della pericolosa regina Reina Devila, che vuole cancellare tutto l’amore dall’universo! Momoko scoprirà che anche le sue due migliori amiche sono angeli e insieme combatteranno le forze del male.

L'anime in Italia

L’arrivo nel nostro paese di Wedding Peach non è stato dei più rosei: acquistato dalla Mediaset subito dopo l’ultimo episodio trasmesso in Giappone, doveva essere inizialmente trasmesso su Rete 4 all’interno del programma Game Boat nel 1997, dopo la messa in monda dell’ultimo episodio della quinta stagione di Sailor Moon, ma si scelse di non aggiungerlo al palinsesto e di rimandare in replica gli episodi di quest’ultima.

Tre anni più tardi, precisamente il 4 agosto del 2000, venne mandato in onda sulla rete televisiva di Italia 1 in orario notturno, con maratone di sei episodi alla volta. La scelta di usare le fasce notturne venne presa per via dei diritti in scadenza della serie.

Le censure in Italia di Wedding Peach

Arrivati a questo punto, come in ogni altro nostro articolo dedicato a Otaku Lovers, parliamo delle censure che ha subito la serie una volta arrivata in Italia:

Prima di tutto vennero cambiati i nomi delle protagoniste: Momoko prese il nome di SunRose mentre i nomi di Yuri e Hinagiku divennero rispettivamente Lily e Daisy (i loro nomi quando si trasformano in angeli).

Venne tradotto anche il titolo dell’opera in “I tanti segreti di un cuore innamorato”. Ritornando ai nomi dei personaggi, anche quelli maschili subirono delle modifiche: Kazuya cambiò nome in Nicholas, l’arcangelo Limone in Aaron e Yosuke Fuuma, il figlio di Uragano, diventa Alex. Infine. l’antagonista principale, Reina Devila venne chiamata Oscuria.

In fase di doppiaggio si stravolse anche tutto il senso dell’opera visto che la battaglia in corso non era più tra angeli e demoni ma tra dure razze aliene: i primi provenienti dal pianeta sfavillante e i secondi dal pianeta oscuro; vennero inseriti dei fermo immagine e addirittura alcune scene vennero tagliate durante il montaggio video.

Una curiosità riguarda anche la sigla italiana di Wedding Peach, scritta da Alessandra Valeri Manera e interpretata da Cristina D’Avena, dove nel video introduttivo vengono lasciate tutte le scritte giapponesi, che fino a quel momento non venivano mai mostrate. Il testo inoltre, non fa nessun riferimento a guerre, scontri o nemici, ma si sofferma solamente sul lato romantico dell’opera.

Come finisce Wedding Peach

Negli ultimi episodi della serie di Wedding Peach, Momoko decide di proteggere Yosuke dagli attacchi dei demoni, invitandolo a casa sua per una notte.

I tre generali di Reina Devila, attaccano la coppia, ma in loro soccorso arrivano Lily, Daisy e Salvia. Durante lo scontro appare lo spirito di Uragano, che incoraggia il figlio ad eliminare Reina e a ristabilire l’ordine nel mondo dei demoni. Yosuke dedice di affrontare da solo Reina Devila, ma dopo aver scoperto l’entrata del mondo dei demoni viene fermato da Momoko che lo supplica di non andare, altrimenti morirà.

Intanto la regina demoniaca manda sulla terra i suoi spettri per tentare di invaderla ed eliminare così ogni forma d’amore ma vengono bloccati da Viento e dagli Angeli. L’amore di Viento e Peach porta alla sconfitta degli spettri e successivamente decidono di andare nel mondo dei demoni per affrontare una volta per tutte la regina.

Prima dello scontro finale però, viene organizzata una cerimonia di matrimonio tra Yosuke e Momoko. Aphrodite avvisa Limone che la regina si è liberata dai rovi e si dirige verso la Terra per annientare l’intero universo. Grazie ai suoi spetri, invade la città con rovi maligni e inizia una brutale battaglia contro gli Angeli, Viento e Limone. I sentimenti che d’amore reciproco tra Viento e Peach però superano quelli di odio provati da Reine Devila, che si arrende alla loro onda d’amore!

La guerra si è conclusa con il trionfo dell’amore!

Gli OAV Wedding Peach

Piccolo approfondimento sugli OAV di Wedding Peach: i quattro episodi vennero trasmessi in Giappone dopo la conclusione della serie televisiva, tutti in date diverse: i primi due episodi nel 1996 e gli ultimi due nel 1997. Di seguito vi lasciamo una tabella riassuntiva:

Titolo Data d'uscita
Gli Angeli dell'Amore ritornano 26 novembre 1996
Il grande amore di Salvia 20 dicembre1996
Il ritorno 24 gennaio 1997
I falsi Angeli dell'Amore 21 marzo 1997

 

Gli episodi vengono ambientati dopo la fine della guerra tra Angeli e Demoni e non aggiungono niente di nuovo alla storia princiapale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *