Otaku Lovers: Ojamajo Doremi – Magica Doremì

Tutto quello che c'è da sapere sull'anime del 1999 dedicato alle piccole streghette

IMMAGINI Video

A farla da padrona, come avrete capito dal titolo è la serie Ojamajo Doremi, conosciuta in Italia con il titolo di “Magica Doremi”: l’opera nasce nel 1999 grazie a Izumi Tōdō e prodotta dalla Toei Animation, trasmessa tra il 1999 e il 2003. Esiste anche trasposizione manga, disegnata da Shizue Takanashi. Nel nostro paese è stato pubblicato nel 2004 dalla casa editrice Play Press Publishing.

Della serie anime, sono stati prodotti un totale di 201 episodi, divisi in quattro stagioni. La Mediaset nel 2002 riuscì ad acquistare l’opera e la mandò in onda su Italia 1 dal marzo 2002 al maggio 2005, cambiando il nome ad ogni stagione:

  • Stagione 1: Magica Doremì
  • Stagione 2: Ma che magie Doremì 
  • Stagione 3: Doredò Doremì
  • Stagione 4: Mille magie Doremì 

Prima di incominciare vi segnaliamo i nostri precedenti articoli:

Trama di Ojamajo Doremi

La Protagonista della storia è Doremi, una bambina delle elementari che tornando a casa insieme alle sue migliori amiche Melody e Sinfony,



entra per curiosità in un negozio di magia. Doremi è da sempre appassionata di magia e documentandosi sull’argomento, scopre che la proprietaria del negozio, Eufonia, è una strega! Purtroppo per Eufonia, ogni strega che viene scoperta da un essere umano, viene trasformata in un istante in una ranocchia! Per tornare al suo vero aspetto non gli resta che istruire Doremi finché non riuscirà a superare l’esame finale per diventare una strega.

Non passa molto tempo e la nostra protagonista viene scoperta dalle sue amiche e così Raganella (il nuovo nome di Eufonia) è costretta a prendere con sé anche loro. Così le tre amiche diventano apprendiste streghe per aiutare la strega ad ottenere il suo vero aspetto…

Magica Doremi in Italia

A differenza di tanti altri anime passati nelle reti televisive della Mediaset, Magica Doremi non ha subito tagli agli episodi (viene tolto solamente il segmento riassuntivo dell’episodio, che però non influisce sullo svolgimento dello stesso) anche se nel doppiaggio nostrano vengono cambiati i nomi delle protagoniste, delle formule magiche utilizzate nel corso degli episodi e il nome degli oggetti magici:

  • Hazuki diventa Melody
  • Aiko viene chiamata Sinfony
  • Onpu prende il nome di Lullaby
  • Pop cambia nome in Bibì
  • Momoko diventa Mindy
  • Hana viene chiamata Hanna
  • Majorika/Majogaeru cambia nome in Eufonia/Raganella
  • Majoruka diventa Malissa

Il finale di Ojamajo Doremi

Come sempre arrivati a questo punto è ora di ricordare a tutti il finale della serie:

Dopo tantissime avventure, alla fine della quarta stagione, alle nostre protagoniste viene chiesto di fare una importante scelta: diventare streghe e abbandonare per sempre il mondo degli esseri umani oppure rinunciare alla magia per sempre!

Prima di scegliere però scoprono che la Regina delle streghe è in realtà la signorina Yuki, l’infermiera che lavora nella loro scuola. Lei stessa aveva deciso di riaprire la porta tra la terra e il mondo delle streghe; ed è sempre per merito suo che le ragazze hanno assistito alla nascita di Hanna (nella seconda stagione). Il desidero della regina era quello di far crescere sua figlia dagli umani, così come era stato anche per lei.

Dopo una lunga riflessione, Doremi e le sue amiche decidono di rinunciare ai loro poteri, perché non vogliono dire addio ai loro cari e scelgono di rincorrere i propri sogni senza l’uso della magia. Raganella recupera le sue vere sembianze e intanto le ormai ex streghette donano i loro cristalli fatati ad Hanna, che ora può essere incoronata. L’episodio termina con il definitivo addio da parte di Doremi, al mondo delle streghe.


IMMAGINI


VIDEO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *