Megami-ryō no Ryōbo-kun: il teaser video

Rilasciato il primo teaser video della serie anime tratto dal manga di Ikumi Hino

Ancora novità direttamente dal palco dell'AnimeJapan 2021, tra i vari annunci spunta fuori anche un nuovo teaser trailer di Megami-ryō no Ryōbo-kun (Mother of the Goddess' Dormitory)!

Già lo scorso gennaio erano state rilasciate alcune informazioni riguardanti la versione animata del manga scritto da Ikumi Hino che viene pubblicato per la prima volta sulla rivista Monthly Shonen Ace, nel dicembre del 2017 e al momento è stato stampato il sesto volume, che è stato pubblicato lo scorso 26 gennaio.

Prima di lasciarvi al nuovo trailer di Megami-ryō no Ryōbo-kun, e alle altre informazioni sull'anime, vi ricordiamo che sul nostro sito potete trovare anche informazioni su:

Parlando della staff di produzione, alla regia troveremo



Shunsuke Nakashige (Sword Art Online: Alicization, Sword Art Online: Alicization - War of Underworld), mentre Masashi Suzuki (Koe de Oshigoto! , The Sacred Blacksmith) si occuperà della sceneggiatura e infine, Maiko Okada si occupa del Character Design.

Per quanto riguarda il cast della serie animata, troveremo:

  • Misuzu Yamada che presterà la voce a di Kōshi Nagumo
  • Ayaka Nanase che presterà la voce a Atena Saotome
  • Chiaki Takahashi interpreterà il ruolo di Mineru Wachi
  • Risako Murai nel ruolo di Kiriya Senshō
  • Asaki Fukuyama interpreterà il ruolo di Fley
  • Yuki Yomichi nel ruolo di Serene Hozumi
  • Hikaru Nanjō interpreterà il ruolo di Sutea Kōroya

La trama di Megami-ryō no Ryōbo-kun (Mother of the Goddess' Dormitory)

La trama vede come protagonista Koushi Nagumi, un ragazzo di 12 anni che è stato abandonato dal padre dal padre dopo che la loro casa è andata a fuoco; senza casa, senza un soldo e senza parenti che si prendano cura di lui, l'unica cosa che gli rimane da fare è vagare per le strade.

Non passa molto tempo, quando Minerva lo trova a terra su un marciapiede e decide di portarlo in un dormitorio femminile, chiedendogli di diventare la “mamma del dormitorio”. Inizia  per Kōshi una "nuova vita leggermente ecchi".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *