Adattamento Live Action per Oshi ga Budokan Ittekuretara Shinu

Annunciato un adattamento live action del manga If My Favorite Pop Idol Made It to the Budokan, I Would Die

Continuano le novità in ambito live action! Oltre al nuovo sequel in arrivo per l'opera di Kakegurui (provvisoriamente intitolata "Eiga Kakegurui Part 2") che uscirà il prossimo maggio e di cui abbiamo parlato in questo nostro articolo, è arrivato un altro annuncio: Oshi ga Budokan Ittekuretara Shinu avrà un adattamento live action.

La conferma di questa produzione arriva proprio dal manga, che sul settimo volume ha confermato che le riprese sono già in corso. Al momento però, non si hanno informazioni riguarda a quando e dove verrà trasmesso questo nuovo adattamento.

If My Favorite Pop Idol Made It to the Budokan, I Would Die, questo il titolo inglese, nasce come serie manga scritta e disegnata dal mangaka Auri Hirao e che viene serializzata sulla rivista Monthly Comic Ryū della casa editrice Tokuma Shoten a partire dal giugno 2015. Inoltre, durante la scorsa stagione invernale (gennaio-marzo) è stata anche prodotta una serie televisiva composta da 12 episodi, prodotta dallo Studio 8-bit , lo stesso studio che ha prodotto opere come



That Time I Got Reincarnated as a Slime, Gekijōban Mahouka Koukou no Rettousei: Hoshi o Yobu Shōjo e Knight's & Magic.

Prima di lasciarvi alla trama dell'opera, ricordiamo che è possibile guardare la serie sul canale YouTube della Yamato Video!

Oshi ga Budokan Ittekuretara Shinu live action

La trama di Oshi ga Budokan Ittekuretara Shinu

If My Favorite Pop Idol Made It to the Budokan, I Would Die vede come protagonista una ragazza di nome Eripiyo, che adora le idol alla follia.  E' follemente innamorata di Maina, un'idol timida e non molto apprezzata che fa parte delle Cham Jam, gruppo praticamente sconosciuto che si esibisce nella prefettura di Okayama.

È così presa dal suo amore per Maina che durante una performance del gruppo, ha un forte sanguinamento dal naso! Eripiyo da quel momento è decisa a continuare la sua completa devozione a Maina fino al giorno in cui potrà esibirsi al Budōkan (un importante luogo di spettacoli a Tokyo)!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *