Legend of the Galactic Heroes: trailer della terza serie

Tutto quello che c'è da sapere sulla terza stagione di Legend of the Galactic Heroes

Legend of the Galactic Heroes tornerà ad appassionare tutti i fan, dopo che il sito ufficiale ha pubblicato recentemente un primo teaser trailer della terza serie animata.

La serie verrà presentata come lungometraggio nelle sale cinematografiche giapponesi e sarà suddiviso in tre date precise.

Prima di continuare con le altre informazioni rilasciate su Legend of the Galactic Heroes 3, ecco il trailer pubblicato recentemente, ricordandovi che sul nostro sito potete trovare nuove informazioni riguardanti:

Non dimenticate inoltre, che potete rimanere sempre aggiornati su quello che succede nel mondo anime e manga, seguendoci anche su: Facebook Instagram.




Legend of the Galactic Heroes 3 verrà proiettato nelle seguenti date del 2022: 4 marzo, 1 aprile e 13 maggio. Il trailer inoltre conferma che il titolo completo della nuova stagione sarà: Legend of the Galactic Heroes: Die Neue These Gekitotsu.

La prima stagione, The Legend of the Galactic Heroes: Die Neue These Kaikō (The New Thesis: Star-Crossed), è andata in onda come una serie di 12 episodi che ha debuttato nell'aprile 2018.

I tre film della seconda stagione, Legend of Heroes Galactic: Die Neue, sono stati proiettati in Giappone lo scorso 27 settembre, 25 ottobre e 29 novembre e ogni film conteneva un totale di quattro episodi.

La trama di Legend of the Galactic Heroes

Universo, ottavo secolo dell'Era Spaziale. L'uomo ha colonizzato lo spazio, e da cento cinquant'anni si consuma una feroce guerra tra le due principali potenze: l'Impero Galattico, dominato dalla dinastia dei Goldenbaum, e l'Alleanza dei Pianeti Liberi, guidata da un governo democratico.

Centro degli scontri tra le due fazioni è il Corridoio di Iserlohn, unico punto attraversabile dell'intera galassia. Nel conflitto tra queste due nazioni si intrecciano le vite dei due protagonisti:

Reinhard von Lohengramm, un giovane e carismatico generale facente parte della nobiltà imperiale, e Yang Wenli, commodoro dell'Alleanza noto a tutti per il suo genio strategico e militare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *