Kentarō Sato: un nuovo manga in arrivo?

Kentarō Sato ormai noto mangaka giapponese dopo il successo ottenuto con Magical Girl Site, ha deciso di annunciare un nuovo manga

IMMAGINI

Nella giornata di ieri il creatore del manga "Magical Girl Site" Kentarō Sato, ha annunciato di star lavorando ad un nuovo manga; l'autore al momento ha deciso di rilasciare soltanto una storyboard abbozzata, non rivelando alcun dettaglio riguardanti trama o date di uscita.

Curiosità su Kentarō Sato e Magical Girl Site

Nato nel 1986, Kentarō Sato è un mangaka giapponese che diede inizio alla sua carriera nel 2011 con un racconto intitolato "Shiritsu Asassin Gakuen". Successivamente il suo nome divenne sempre più popolare grazie a Magical Girl Site, opera lanciata per la prima volta sul mercato nipponico nel 2013 sul magazine Champion Tap!, e poi spostata su



Weekly Shōnen Champion nel settembre del 2017.

L'opera ormai conclusa nel 2019 ha ottenuto un elevato successo, tanto da essere serializzata da Seven Seas Entertainment in lingua inglese; attualmente sono stati rilasciati 14 volumi, l'ultimo il 6 aprile di quest'anno.

Il manga ha inoltre ispirato un adattamento animato, il quale è stato presentato in anteprima mondiale in Giappone a partire da aprile fino a giugno del 2018. L'anime ha superato le frontiere del paese del Sol Levante, grazie ad Amazon Prime Video che ha deciso di trasmetterlo in streaming sulla propria piattaforma digitale.

Prima di proseguire con l'analisi della trama di Magical Girl Site, volevo come sempre ricordarvi che attraverso i link sottostanti è possibile dare un'occhiata alle varie notizie giornaliere:

La trama Magical Girl Site

La storia di Magical Girl Site vede come protagonista Aya Asagiri, una ragazza con problemi di bullismo all'interno della scuola, e anche in famiglia per colpa del fratello.

La giovane decide di passare il proprio tempo libero navigando online, fino a quando un bel giorno sul suo monito non compare una spaventosa persona che le promette dei poteri magici, la ragazza accetta ma ben presto ne capirà le conseguenze.


IMMAGINI


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *