Karate Survivor in Another World: licenza manga acquisita

Seven Seas Entertainment promette un salto di qualità per l'opera Yajin Tensei: Karate Survivor in Another World che arriverà sotto forma cartacea a settembre

IMMAGINI

Nella giornata di martedì la Seven Seas Entertainment ha annunciato l'acquisizione di una nuova licenza; il manga che ha avuto modo di ottenere questa priorità è Yajin Tensei: Karate Survivor in Another World, che da questo momento in poi vedrà il proprio futuro andare a gonfie vele.

Curiosità sull'opera

Karate Survivor in Another World

Yajin Tensei: Karate Survivor in Another World è un manga rilasciato per la prima volta in Giappone, da Yazin e



Kobayashi Takahito nella rivista Monthly Comic Dengeki Daioh a maggio del 2019. L'opera vedrà ufficialmente l'arrivo sul mercato grazie anche alla collaborazione con Seven Seas Entertainment a settembre di quest'anno

Prima di proseguire con la trama dell'opera volevo ricordarvi che mediante i link sottostanti e possibile accedere in maniera rapida alle altre news giornaliere:

La trama di Yajin Tensei: Karate Survivor in Another World

Quando il 34enne Nozahi Hitoshi viene tamponato da un camion, la sua mente e il suo animo vengono spediti in un mondo surreale e fantastico dove una landa selvaggia lo aspetta irrequieta. La sua unica fonte di salvezza si cela dietro un'abilità appresa in maniera del tutto anonima, il Karate; questo noto stile di combattimento, unito alla smisurata forza di volontà e all'elevato spirito di sopravvivenza, porteranno il nostro protagonista ad una sfida vera e propria con la natura.

Esso infatti inizierà a crearsi degli abiti dalla corteccia degli alberi, inizierà a provare vari cibi presenti all'interno dell'isola per capire quali siano nocivi e quali no, e metterà alla prova il proprio Karate contro gli esseri demoniaci e i goblin presenti nell'isola per diventare ogni giorno sempre più forte. L'unico elemento che non giova alla salute di Hitoshi è la solitudine, che lo porterà alla ricerca di altre persone come lui per condividere il proprio sapere.


IMMAGINI


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *