Jundo e la nuova era del fumetto

La piattaforma Jundo che cambia il modo di pensare il fumetto!

Oggi focalizziamoci a parlare di una piattaforma pensata non solo per i lettori e gli amanti del fumetto ma anche per gli artisti: Jundo!

Il progetto di Jundo, è stato creato da 2 ragazzi e ora conta un team di 12 persone, che ha come obiettivo principale quello di «distruggere le barriere del fumetto»: tutti quegli ostacoli che impediscono ai giovani autori più talentuosi di trovare uno spazio sul mercato.

Fatta questa piccola introduzione sul come nasce e quale obiettivo si pone questa piattaforma, è arrivato il momento di vedere più nel dettaglio tutto il mondo di Jundo!

Per i lettori, Jundo offre prima di tutto la possibilità di leggere il primo capitolo di ogni opera presente sulla piattaforma gratuitamente! Per poter continuare a leggere gli altri capitoli, bisognerà abbonarsi ad un prezzo che è davvero un'offerta che non si può rifiutare: 1,99€ al mese (praticamente l'equivalente di due caffe al bar!).

Ma le novità non finiscono di certo qui, infatti i Jundo Original completati verranno stampati e nell'e-shop della piattaforma si potranno acquistare i propri volumi preferiti.

Che genere di opere si trovano su Jundo?

La risposta è presto detta: quelle che più preferite! Nell'effettuare la registrazione, potrete anche scegliere i vostri genere preferiti tra:

  • Una storia piena di Suspense
  • Sportivo
  • Mistero
  • Storico
  • Psicologico
  • Horror
  • Fantasy
  • Avventura
  • Azione

Jundo generi fumetti

  • Sci-fi
  • Slice of Life
  • Supereroi
  • Per farsi due risate
  • Storie che ti fanno sentire bene
  • Una storia piena di passione
  • Racconti dell'altro mondo
  • Storie che fanno sentire male

Inoltre sempre durante la registrazione, potete scegliere anche i vostri stili preferiti di disegno, così da poter aggiungere un nuovo filtro per le ricerche correlate sul vostro nuovo account.  Una volta selezionati i generi di nostro interesse e anche lo stile grafico, la registrazione è conclusa e si può accedere alla home!

Nei paragrafi successi analizzeremo più nel dettaglio la user experience, dopo aver provato per qualche giorno la versione in abbonamento!

Come diventare un autore

Jundo manda la tua candidatura come autore

Sul sito web, esiste una pagina dedicata per tutti quelli che vogliono diventare autori e vedere le proprie opere pubblicate sulla piattaforma. Cosa serve per mandare la propria candidatura? Ecco qui tutti i requisiti chiesti da Jundo:

1.



Pitch: In poche righe, ciò che rende unica la tua storia.
2. Soggetto: La trama narrata in maniera lineare e cronologica (circa una pagina).
3. Target: Che tipo di lettori vuoi raggiungere con il tuo fumetto? Che cosa leggono di solito? Che età hanno?
4. Mood: Spiegaci il tono della tua storia e qual è il mood generale.
5. Scaletta: Dividi la tua storia nei vari capitoli che comporranno il primo volume. Se la tua storia è pensata per più volumi, per i volumi dopo il primo cerca di spiegare in qualche riga che succede fino al finale della tua storia.

Ci vorranno all'incirca 7 minuti per completare tutta la procedura d'iscrizione!

Abbiamo provato Jundo!

Siamo riusciti a provare sia il sito web che l'applicazione di Jundo ed è arrivato il momento di tirare le somme!

Come abbiamo detto precedentemente, la versione in abbonamento di Jundo costa solamente 1,99€ e da l'accesso a tutti gli altri capitoli delle opere presenti sulla piattaforma. È possibile effettuare il login sia con il classico metodo (inserendo email e password) oppure con i dati di Facebook.

L'applicazione, disponibile sia per dispositivi Android che per iOS, è molto intuitiva e dopo aver selezionato l'opera che ci interessa, verrà aperta una nuova finestra dove ci verranno mostrati i dettagli, come ad esempio il numero di capitoli disponibili, l'autore e il genere.

La cosa interessante è la possibilità di far sapere a Jundo che una determinata opera non fa per noi, semplicemente cliccando sul pulsante "Non fa per me". Inoltre c'è la possibilità di aggiungerla alla propria collezione.

La miglior user experience per quanto riguarda l'applicazione l'abbiamo avuta su tablet, che risulta essere molto più pratica visto l'ovvio schermo più grande del dispositivo.

Jundo download app

Per quanto riguarda invece il sito web, non c'è molta differenza con la versione per smartphone a parte la possibilità di utilizzare dei comandi durante la lettura, come ad esempio la lettura a doppia pagina o la possibilità di scegliere i vari capitoli senza dover tornare indietro e rifare tutto il procedimento.

Siamo riusciti a leggere quasi tutte le opere presenti, e dobbiamo dire con assoluta franchezza che quasi tutte sono davvero interessanti, con storie originali e che riescono a intrattenere e incuriosire il lettore. Purtroppo ancora sono presenti pochi capitoli per ogni opera, ma siamo sicuri che non ci deluderanno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *