Fire Force: restano due volumi per la fine del manga

Confermato il numero di volumi mancanti alla fine dell'opera scrittta da Atsushi Ohkubo

Si ritorna a parlare del finale di Fire Force, dopo che l'autore, che ricordiamo è lo stesso di Soul Eater, aveva in precedenza confermato nel commento dell'autore del volume 23, uscito lo scorso maggio, che il manga era nella sua fase conclusiva e confermava che Fire Force fosse il suo manga conclusivo in carriera.

Durante la live di Dark Souls, lo scorso 31 dicembre, ha confermato il manga di Fire Force si concluderà tra "circa" due volumi, che sarebbe il 34° volume.

Prima di continuare con tutte le altre informazioni, ricordiamo che sul nostro sito abbiamo anche parlato di:

Intanto è stato raggiunto un nuovo record: il franchise letterario ha superato i 17,5 milioni di copie cumulative circolanti. Il conteggio include anche le copie digitali vendute ed è stato raggiunto anche grazie all'uscita del trentunesimo capitolo della saga.

fire force record manga

Fire Force è serializzato sulla rivista della casa editrice Kodansha, Weekly Shonen Magazine,



 dal settembre del 2015. In Italia è edito dalla Planet Manga.

Il manga ha ispirato un adattamento anime di ventiquattro episodi prodotto da David Production studios , pubblicato a luglio 2019. Una seconda stagione anche con ventiquattro episodi è andata in onda durante la stagione estiva-2020, in particolare dal 3 luglio in Giappone.

La trama di Fire Force

La storia ha luogo a Tokyo nell’anno 198. La città e il mondo sono sconvolti da un fenomeno noto come “Combustione Umana Spontanea” che trasforma chiunque ne sia afflitto in mostri fatti di fuoco.

Per fronteggiare questa minaccia, le forze dell’ordine hanno deciso di creare delle squadre speciale di pompieri.

Il nostro protagonista, Shinra, un ragazzo dotato di speciali poteri, si unirà all’ottava brigata, con l’obiettivo di diventare non solo un Eroe che riesce a salvare tutti, ma anche di far luce sul suo misterioso passato e sull’incendio che ha ucciso la madre e il fratello, ancora neonato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *