Demon Slayer e Animal Crossing: due conquistatori di titoli

Dopo aver conquistato svariati titoli Demon Slayer e Animal Crossing non si fermano, e contuinano a conquistare molti premi

Demon Slayer e Animal Crossing sono due titoli che viaggiano su parallele differenti, il primo è un manga da cui è stato ricavato un anime di successo; il secondo invece è un videogioco di simulazione in cui potremo creare la nostra isola, e adibirla a nostro totale piacimento. Seppur differenti però, queste due opere condividono un traguardo importante: riescono entrambi a conquistare svariati titoli.

Non è una novità che opere di questo calibro, soprattutto di origine nipponica, ottengano svariati premi; ma in questo caso quello più eclatante è derivato dall'editore Kodansha che recentemente ha voluto omaggiare, e quindi premiare entrambe le opere durante il Noma Publishing Culture Awards.

demon salyer record film

Il titolo assegnato dalla giuria al creatore di Demon Slayer, Koyoharu Gotoge, è derivato dalla capacità di conquistare il maggior numero di lettori in così poco tempo. Come ben sappiamo infatti, Demon Slayer ha venduto oltre centomila copie, riuscendo in un lasso di tempo brevissimo, a superare e spodestare dal primo posto One Piece: opera del maestro Eiichiro Oda



che detiene il guinness dei primati per il manga con più copie vendute al mondo.

Oltre alla sua forma cartacea, c'è da dire che l'opera di Koyoharu Gotoge continua ad infrangere record grazie anche all'arrivo della nuova trasposizione in anime intitolata Demon Slayer: Kimetsu no Yaiba The Movie: Infinity Train che è entrato nella top 5 anime con più fatturato al mondo, stiamo parlando di una cifra pari a 128 milioni di euro.

Animal Crossing

D'altra parte invece, Animal Crossing con il suo stile di gioco è stata premiata dalla Noma Publishing Culture Awards, non solo per il quantitativo di copie vendute in un anno; ma per aver dato un nuovo modo ai giocatori di esprimersi a proprio piacimento. Questo particolare modo di giocare, ha portato svariati e differenti scenari anche provenienti dal mondo dell'animazione nipponica, visto che abbiamo avuto modo di vedere isole ispirate a One Piece, Le bizzarre avventure di Jo-Jo, Naruto e tante altre ancora ne potremo osservare.

Animal Crossing

Che dire di più, vedere i giovani riunirsi, giocare ed esprimersi in modi totalmente differenti ma allo stesso tempo uguali, fa aleggiare quel tepore di sollievo anche in questi momenti un po' particolari donando gioia e sorrisi a tanti ragazzi, come me e come voi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *