Blue period: annunciato lo staff dell’anime

È stato annunciato nella giornata di ieri lo staff di produzione della serie anime Blue period e una nuova key visual

Nel mese di gennaio era arrivato l'annuncio sulla produzione della serie anime Blue Period, tratta dal manga di  Tsubasa Yamaguchi e nella giornata di ieri sono arrivate nuove informazioni a riguardo.

La rivista Kodansha Afternoon, ha fatto sapere chi farà parte dello staff di produzione e inoltre ha pubblicato una nuova key visual della serie.

Prima di lasciarvi alla key visual, vi ricordiamo che potete trovare sul nostro sito anche le notizie su:

Prima di lasciarvi al trailer rilasciato al teaser trailer pubblicato lo scorso dicembre, vi ricordiamo che sul nostro sito potete trovare anche informazioni su

staff anime blue period annunciato

Per quanto riguarda invece lo staff, Koji Masunari (Read or Die, Kamichu!, Magi: The Labyrinth of Magic) sarà lo Chief directer, mentre Katsuya Asano (Yu-Gi-Oh! VRAINS) dirigerà gli episodi della serie di Blue Period.

Reiko Yoshida (K-ON!, Tamako Love Story, Liz and the Blue Bird) si occuperà della sceneggiature dell'anime con Tomoyuki Shitaya (Bakuman., Food Wars! Shokugeki no Soma, If My Favorite Pop Idol Made it to the Budokan, I Would Die) che è stato scelto per la creazione del character deisgn.

Prima di lasciarvi alla trama vi ricordiamo che il manga in Italia è edito dalla J-Pop e al momento sono stati pubblicati tre 



volumi.

La trama di Blue Period

Blue Period vede come protagonista il liceale Yatora, brillante in tutte le materie con la sua vita che scorre tra studio, sport e uscite serali con i suoi amici; questa vita così regolare e a tratti "piatta" però non lo stimola e non avendo sfide alla sua portata, tutto gli appare sempre troppo semplice, quasi ad annoiarlo. Tutto questo cambia quando Yatora scopre la pittura, ed è un vero e proprio colpo di fulmine.

A cambiargli la vita sarà un compito eseguito durante l'ora di arte, nella quale il ragazzo scopre che quella particolare forma espressiva, riesce a farlo sentire completo nell’esporre le sue emozioni più profonde, ed è da questo evento che decide di fare domanda d’ammissione  in una prestigiosa accademia d’arte! Qui imparerà che non basta impegno e devozione ma che bisogna anche scavare a fondo dentro se stessi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *