In aumento le vendite del manga di Jujutsu Kaisen

Dopo il primo episodio dell'anime sono aumentati le copie del manga in circolazione

Buone notizie per quanto riguarda il manga di Jujutsu Kaisen! La casa editrice Shueisha ha riportato che il manga creato da Gegè Akutami ha più di 20 milioni di copie in circolazione e tra queste sono incluse le copie digitali.

A quanto pare, il numero di copie in circolazione è salito del 235% dopo che lo scorso ottobre è stata trasmessa la prima puntata della serie animata creata dallo studio MAPPA (Inuyashiki, Kakegurui, Ushio e Tora). Per capire meglio l'incremento, basti pensare che all'inizio del mese di ottobre, Jujutsu Kaisen aveva circa 8,5 milioni di copie in circolazione e alla fine dello stesso mese aveva raggiunto i 10 milioni.

In quasi un mese e mezzo, il 16 dicembre precisamente, il manga ha raggiunto i 15 milioni di copie in circolazione.

La trama di Jujutsu Kaisen

Il protagonista della storia è



Yuji Itadori, un liceale fuori dalla norma che vive nella città di Sendai insieme a suo nonno. Nonostante il suo innato talento per lo sport, per alcune strane ragioni non meglio identificate, sceglie invece di unirsi al club di ricerca sull'occulto, dove può rilassarsi e lasciare la scuola entro le 17:00 per visitare suo nonno in ospedale.

Purtroppo però, le condizioni di suo nonno peggiorano e sul letto di morte, suo nonno lo invita ad "aiutare sempre gli altri" e gli raccomanda di "morire circondato da persone". Dopo questo tragico evento, incontra Megumi Fushiguro: uno stregone che lo informa dell'esistenza di un talismano maledetto di alto livello proprio nella scuola che lui frequenta! Nel frattempo i membri del club dell'occulto liberano il sigillo e attraggono la maledizione su di loro!

Incapace di sconfiggere la maledizione, Yuji ingoia la vera forma del talismano per proteggere i suoi amici diventando però l'ospite di Ryomen Sukuna, una potente e malvagia maledizione. Nonostante sia posseduto, Yuji è ancora in grado di mantenere il controllo del suo corpo e per questo viene portato all'Istituto di Arti Occulte di Tokyo dove viene incaricato di trovare e ingoiare tutte le dita di Sukuna per poter esorcizzare definitivamente la maledizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *